Match cruciale in Coppa America per definire la gerarchia del gruppo C quello in programma nella notte italiana tra mercoledì e giovedì prossimi allo Stadio monumentale David Arellano di Santiago: Brasile-Colombia. I Verdeoro dopo aver vinto la prima partita contro il Perù cercano il bis per chiudere il discorso qualificazione; i Cafeteros sono invece chiamati al riscatto dopo l'inattesa sconfitta con il Venezuela all'esordio per riaprire il discorso qualificazione, decisamente a rischio in caso di ulteriore sconfitta contro la nazionale di Carlos Dunga.

Pubblicità
Pubblicità

Questi e molti altri i temi caldi di Brasile-Colombia, match che potrà essere seguito in diretta televisiva su Gazzetta Tv, alle ore 02.00 di giovedì 18 giugno.

Qualche disattenzione di troppo in difesa e molto spreco in fase offensiva, per la truppa di Dunga contro il Perù i tre punti sono arrivati solo in extremis, grazie al gol di Douglas Costa al 93' che completava la rimonta iniziata da un Neymar ispirato dopo il vantaggio iniziale del Perù firmato da Cueva.

Una partita molto più complicata di quello che si pensava dove sono emerse le lacune in difesa dei pentacampeoes; contro la Colombia è previsto qualche cambiamento nel modulo difensivo con l'inserimento di Miranda al posto di David Luiz. Malgrado queste sbavature in un modo o nell'altro il Brasile è riuscito a conquistare i tre punti e per Dunga si è trattato dell'11esima vittoria in altrettante partite da quando è tornato sulla panchina Verdeoro.

Pubblicità

Grande delusione la prima della Colombia, attesissimi all'esordio i vari Bacca e Falcao sono riusciti a perdere contro un Venezuela che prima del match contro i Cafeteros aveva vinto solo 5 delle 50 partite complessive giocate in Copa America. Di fronte al Brasile la nazionale di Pekerman è assolutamente chiamata al riscatto. Cambierà il modulo e qualche uomo il tecnico argentino della Colombia rispetto alla squadra vista in campo all'esordio.

Queste le probabili formazioni:

Brasile (4-2-3-1): Jefferson; Dani Alves, Miranda, Thiago Silva, Filipe Luis; Danilo, Elia; Fred, Willian, Neymar; Tardelli. CT: Dunga

Colombia (4-4-2): Ospina; Armero, Zapata, Murillo, Zuniga; Cuadrado, Cardona, Sanchez, Valencia; Falcao, Gutierrez. CT: Pekerman

Precedenti e pronostico

Gli ultimi due confronti sono stati entrambi vinti dal Brasile: 2-1 nei quarti di finale al mondiale dello scorso anno (la partita della famosa ginocchiata di Zuniga a Neymar) e 1-0 in amichevole qualche mese dopo.

Pubblicità

Sono 13 le partite senza successo della Colombia contro il Brasile, nelle quali sono arrivati 5 pareggi e 8 sconfitte. L'ultima vittoria dei Cafeteros risale a quasi 25 anni fa: 2-1 nel 1991. Pronostico: bella sulla carta, ma confusionaria e includente in campo la Colombia vista all'esordio, meno bello, ma cinico il Brasile di Dunga. Promette emozioni il big match di Santiago dove potrebbe accadere di tutto. Si lascia preferire il Brasile, ma la Colombia è in situazione già disperata e non può permettersi un altro passo falso, noi faremmo un tentativo sul Goal, mentre per il risultato non ci allontaneremmo dalla doppia chance: 1X.

Pubblicità

Leggi tutto