In queste ore, sull'asse Torino-Monaco di Baviera, si sta consumando l'addio di Arturo Vidal alla Juventus. La cessione del cileno al Bayern, che porterà ben 40 milioni di euro, bonus inclusi, nelle casse della società bianconera, consentirà a Giuseppe Marotta e Fabio Paratici di poter finalmente mettere le mani sul forte trequartista invocato da Massimiliano Allegri per il suo 4-3-1-2.

Il sogno della Juventus resta sempre Mario Götze anche se, ai media tedeschi, il Presidente del Bayern Monaco, Karl-Heinz Rummenigge ha seccamente smentito questa ipotesi.

Pubblicità
Pubblicità

Più probabile, quindi, un approdo in bianconero del 22enne gioiello dello Schalke 04, Julian Draxler, il cui agente si trova già da ieri in Italia per incontrare, sembra, sia la Juventus che la Roma.



Proprio la Roma è un club con il quale la Juventus dovrà vedersela per arrivare al suo principale obiettivo nel ruolo di terzino sinistro, attualmente coperto dal solo Patrice Evra giacché Paolo De Ceglie figura sulla lista dei partenti bianconeri. Come riportato dall'esperto di mercato Alfredo Pedullà, infatti, la Juve è tornata prepotentemente a bussare alla porta dell'Augsburg per il 21enne laterale ghanese Abdul Baba Rahman, un misto di grinta, forza fisica e rapidità, valutato dalla società bavarese più di 16 milioni di euro.

Pubblicità

Dopo un timido interessamento nei suoi riguardi da parte del Chelsea, Baba Rahman appare da giorni destinato a vestire la maglia della Roma, soltanto che la dirigenza del club capitolino, ora come ora, non riesce a reperire i fondi necessari per il suo mercato a causa delle mancate partenze di Gervinho, Mattia Destro, Seydou Doumbia ed Alessio Romagnoli, per il quale si attende un rilancio in grande stile del Milan.

Con Marotta in Baviera per definire l'affare Vidal, non è escluso un blitz nella vicina Augsburg per chiudere l'operazione Rahman.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Il ghanese, comunque, non è l'unico nome sul taccuino del dirigente juventino. In Portogallo, infatti, segnalano sempre valida l'opzione Alex Sandro, 24enne mancino brasiliano del Porto il quale, quando parte in progressione sulla fascia, ricorda molto il connazionale Roberto Carlos. I 'Dragões', però, sono notoriamente una bottega molto cara: per cedere il suo terzino, dopo aver piazzato quello destro, Danilo, al Real Madrid per 31 milioni, il Presidente lusitano Pinto da Costa chiede almeno 25 milioni alla Juventus.

Oppure, in alternativa, 15 più il cartellino di Fernando Llorente, 30enne centravanti basco che, con l'arrivo alla Juventus di Mario Mandžukić, Paulo Dybala e Simone Zaza rischia di non vedere più il campo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto