Aurelio De Laurentiis ha deciso: metterà un "Pipita" in cassaforte e proverà a cedere José Maria Callejon, che non sembra credere più nel progetto Napoli e, soprattutto, appare distante dall'idea di calcio del nuovo tecnico, Maurizio Sarri. Dunque, dopo le continue indiscrezioni di mercato delle scorse settimane, Gonzalo Higuain si prepara a legarsi ulteriormente al Napoli con un prolungamento di contratto di un ulteriore anno e un adeguamento dell'ingaggio che dovrebbe portarlo a guadagnare circa 6 milioni di euro l'anno più bonus. Di conseguenza, con il bomber argentino legato alla maglia azzurra, il maggiore indiziato a lasciare il club di De Laurentiis diventa Callejon.

Higuain a Dimaro per la festa e per il rinnovo di contratto

Gonzalo Higuain, come auspicato da De Laurentiis e Sarri, è arrivato a Dimaro, sede del ritiro del Napoli, domenica 26 luglio. L'attaccante sudamericano, in questo modo, ha voluto lanciare un messaggio importante a società e tifosi: intende restare al Napoli e, soprattutto, è carico per vincere lo scudetto. Durante la festa di piazza, il patron partenopeo potrebbe dare l'annuncio ufficiale del nuovo legame firmato tra il calciatore e la società: in questo momento, il contratto del "Pipita" prevede una scadenza nel 2018.

Con il nuovo accordo, la scadenza verrebbe posticipata al 2019 e l'ingaggio ritoccato sensibilmente verso i 6 milioni di euro. Il tecnico Sarri, naturalmente, è al settimo cielo per la conferma di Higuain, che sarà il perno centrale del suo attacco che ruoterà intorno alla classe e all'istinto da infallibile cecchino d'area di rigore del bomber sudamericano.

Callejon si prepara a partire: Mourinho lo vuole al Chelsea

Dopo aver confermato Gonzalo Higuain, il Napoli si prepara a vendere uno dei grandi protagonisti delle ultime stagioni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan SSC Napoli

Stiamo parlando di Josè Maria Callejon che, al contrario del centravanti argentino, sembra sempre più lontano dalla squadra partenopea. Già nella scorsa stagione l'esterno offensivo spagnolo era stato sul punto di accettare la corte dell'Atletico Madrid, salvo poi convincersi a restare ancora in azzurro. L'addio di Benitez alla panchina, e l'avvento di Sarri, avrebbero riacceso nel giocatore la volontà di provare una nuova esperienza altrove.

Nelle amichevoli disputate finora, Callejon non solo è stato l'unico dei giocatori offensivi del Napoli a non segnare, ma le sue prestazioni sono state nettamente inferiori rispetto allo standard al quale ha abituato i tifosi in questi anni.

Il calciatore spagnolo ha molti estimatori, soprattutto in Premier League: Arsenal, Tottenham e Liverpool lo stanno cercando da tempo, ma su tutte c'è una squadra che, allo stato attuale delle cose, pare molto interessata a Callejon.

Il Chelsea, su indicazione di Mourinho, avrebbe pronta un'offerta da 22 milioni di euro per il numero 7 del Napoli. L'allenatore portoghese, fin da quando era al Real Madrid, ha avuto grande considerazione per Callejon, infatti con le merengues, nel biennio 2011-2013, totalizzò 78 presenze, segnando 20 reti. Da parte sua, il calciatore sarebbe molto contento di ritrovare uno dei suoi maggiori estimatori e di tentare una nuova esperienza professionale in Inghilterra.

Il Napoli, considerando il gran numero di giocatori offensivi a disposizione di Sarri e le scarse motivazioni dell'esterno offensivo iberico, difficilmente dovrebbe rifiutare la corposa cifra di 22 milioni di euro per salutare Callejon. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto