La Gazzetta dello Sport nell'edizione odierna si è divertita a creare l'11 ideale degli allenatori di calcio di Serie A. A conti fatti si tratta di una formazione di tutto rispetto: senza considerare l'età degli effettivi, chissà che piazzamento riuscirebbe a raggiungere nel campionato di oggi! Ma andiamo a vederla nel dettaglio.

Un 4-3-1-2 sostanza e qualità

Con l'arrivo di Walter Zenga sulla panchina della Sampdoria finalmente in serie A è arrivato anche l'ultimo tassello per completare una fantomatica squadra composta dai soli allenatori.

Infatti nel 4-3-1-2 della Gazzetta proprio l'ex "Uomo Ragno" andrebbe a prendere il posto tra i pali;davanti a lui prenderebbero posto Colantuono, Pioli, Mihajlovic e Mandorlini, per una difesa tutta grinta, muscoli ma anche piedi buoni. A centrocampo verrebbe schierato il neo tecnico della Fiorentina Paulo Sousa nel ruolo di regista basso (alla Pirlo per intenderci), affiancato da Iachini ed Eusebio di Francesco, con Max Allegri a fare da trequartista alle spalle del duo micidiale Mancini-Stellone.

L'amalgama del gruppo e la guida tecnica verrebbe affidata al neo allenatore del Napoli Maurizio Sarri. Nonostante non abbia un passato nel calcio giocato, Sarri si è accattivato la simpatia dei critici per aver dimostrato competenza e professionalità.

I pronostici 

Figli di un calcio meno atletico e fisico ma più tattico e tecnico, la squadra degli allenatori crediamo che potrebbe fare bella figura anche nella Serie A di oggi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Fantacalcio

Ricordiamo che i vari Mancini, Mihajlovic, Pioli, Zenga, Allegri e compagnia hanno nel loro palmares decine di scudetti più trofei internazionali prestigiosissimi come Coppa Campioni, Coppa Intercontinentale, Supercoppa europea ecc. Nel massimo campionato di oggi non è proprio facile trovare una collocazione a questa fantasquadra, ma con la giusta dose di fortuna riteniamo che potrebbero raggiungere una tranquilla salvezza, fino ad arrivare a giocarsi un posto in Europa League

Bello sognare e bello anche ricordare i tempi che furono, ma il calcio d'estate sta volgendo al termine e presto sarà di nuovo tempo di fare sul serio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto