Per l'Italia di Antonio Conte si avvicina a grandi passi l'appuntamento con altre due partite di calcio in calendario che sono valide per la conquista di un posto nella fase finale Euro 2016 in Francia. Giovedì 3 settembre del 2015 si disputerà infatti il match Italia-Malta allo Stadio Artemio Franchi di Firenze con il fischio d'inizio fissato alle ore 20,45, e poi in data domenica 6 settembre del 2015 dalla stessa ora, il match Italia-Bulgaria a Palermo, allo Stadio Renzo Barbera con entrambe le gare che saranno trasmesse in diretta televisiva ed in chiaro dalla Rai.

Pubblicità
Pubblicità

Per gli Azzurri, e quindi per il Commissario tecnico Antonio Conte, le partite Italia-Malta ed Italia-Bulgaria sono importanti al fine di fare più punti possibili e blindare di conseguenza la qualificazione alla fase finale dei campionati europei di calcio in programma l'anno prossimo in Francia.

Anche per questo, nel convocare in tutto 28 giocatori per le due gare, l'ex allenatore della Juventus ha deciso di affidarsi, tra l'altro, a giocatori di esperienza come Pirlo ed anche De Rossi a centrocampo.

Tra i convocati, per l'attacco, pure Giovinco insieme a Zaza, Candreva, Vazquez, El Shaarawy, Eder, Pellé, Gabbiadini ed Immobile. Per quel che riguarda i portieri, oltre all'inamovibile Buffon, il Ct Conte ha chiamato Sirigu e Padelli. A centrocampo, oltre a Pirlo ed a De Rossi, per Firenze e Palermo il Ct Conte potrà scegliere tra Verratti, Bertolacci, Soriano, Parolo e Florenzi. In difesa, oltre al blocco-Juve formato da Leonardo Bonucci, Giorgio Chiellini ed Andrea Barzagli, al raduno di Coverciano si presenteranno pure Ranocchia, Acerbi, Darmian, Pasqual, De Sciglio e Criscito.

Pubblicità

La novità che spicca tra i convocati del Ct Conte è sicuramente quella di Sebastian Giovinco che torna con pieno merito a vestire la maglia Azzurra dopo le magie che sta regalando nella Major League Soccer. L'ex giocatore della Juventus, infatti, milita nella formazione canadese del Toronto Football Club dove segna gol a raffica.

Leggi tutto