Non si sono ancora spenti gli echi e i clamori del durissimo sorteggio di Champion's League, con la Juventus destinata verso un girone senza squadre materasso e dal tasso tecnico assai elevato, ed una Roma che, tutto sommato, può tirare un sospiro di sollievo, che venerdi si replica con i sorteggidi Europa Leaguein programma alle ore 13 a Nyon.

Sono tre le squadre italiane impegnate con Napoli e Fiorentina che hanno conseguito l'accesso di diritto per essersi classificate al quarto e quinto posto in campionato e la Lazio che, dopo l'eliminazione nei preliminari di Champions, è stata retrocessa in Europa League.

Anche in questo caso l'urna si presenta per le italiane piena di interrogativi e di possibili percorsi accidentati, soprattutto per Fiorentina e Lazio inserite nella seconda fascia di merito. Nel loro girone a quattro, rischiano dunque di doversi incontrare con squadre di elevato spessore tecnico come le tedesche Shalke 04 e Borussia Dortmund in agguato, ma non meno privi di rischi sono gli eventuali accoppiamenti con Marsiglia, Atletico Bilbao e Tottenham. Per Paulo Sousa, il tecnico della Fiorentina, anche il rischio di doversi incrociare contro la sua ex squadra, il Basilea, eliminato nei preliminari di Champions League.

Ajax, Sporting Lisbona e Dnipro sono senz'altro le squadre meno quotate della prima fascia, ed un eventuale accoppiamento con biancocelesti e viola sarebbe tutt'altro che disprezzabile.

I rischi dall'urna, per il Napoli

Nonostante il piazzamento in prima fascia, anche per il Napoli la sorte potrebbe essere dura, con avversarie di seconda fascia assai insidiose come il Liverpool e il Besiktas di Mario Gomez.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Fiorentina

Per tutte e tre le squadre italiane da evitare assolutamente l'accoppiamento con alcune squadre davvero temibili inserite in terza fascia come il Monaco e il Fenerbache di Van Persie.

Le altre squadre presenti nella terza fascia sono da ritenere tutte alla portata dei club italiani, con l'Augsburg che potrebbe rappresentare un pericolo relativo, e Lech Poznan la squadra sicuramente più abbordabile.

La quarta fascia, notoriamente la più debole, non presenta squadre di buon livello internazionale. Estremamente auspicabili gli accoppiamenti contro il Qabala, il Qarabag, lo Skenderbeu e il Molde, mentre qualche insidia potrebbe contenere l'eventuale accoppiamento contro il Partizan Belgrado.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto