Il successo della Fiorentinanell'amichevole di lusso contro il Barcellona ha esaltato i tifosi e i giocatori, ma di certo non ha esaltato Paulo Sousa, troppo navigato dentro al mondo del calcio per badare ai risultati di una gara amichevole. Il tecnico lusitano conosce bene le pecche e le lacune dell'attuale rosa viola, per questo avrebbe chiesto alla dirigenza viola una maggiore attenzione sul mercato.

"La società sa bene quali sono i profili sui quali dobbiamo lavorare, per costruire una grande stagione occorrono rinforzi". Parole forti e chiare quelle rilasciate nel corso di una intervista aMediaset, con le quali il tecnico adesso chiede il rispetto di quanto promesso dalla società gigliata, certo che comunque in qualche modo verrà accontentato.

Sousa sa bene che un innesto per reparto, che apporti qualità e quantità, potrebbe consentire alla Fiorentina di competere ad alto livello.

"In una stagione nella quale le altre squadre si sono rinforzate, noi manchiamo di competitività in tutti e tre i reparti". Frasi che spingono la società ad accelerare sul fronte degli arrivi, visto che la società viola è tra le più attardate sul proprio progetto di rafforzamento. "Dobbiamo essere realisti - ha concluso Sousa nell'intervista - le altre si sono rafforzate, ma noi dobbiamo dare motivo ai nostri tifosi di essere orgogliosi".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Fiorentina Calciomercato

Adesso la parola passa in mano alla dirigenza.

Una settimana decisiva per il mercato viola

Non vi sono novità, al momento, sul fronte degli acquisti, in una settimana che si preannuncia assai concitata sul fronte del mercato viola. Il direttore sportivo, Daniele Pradè, continua a lavorare sotto traccia e dare pochi spunti a coloro che vogliono individuare le prossime mosse di mercato. E' probabile che in attacco arrivi un nome a sorpresa, non ricompreso tra i papabili gettati in pasto alla stampa nelle precedenti settimane.

In mediana il nome forte rimane quello di Inler, ma le pretese del club di De Laurentiis rimangono eccessive secondo la dirigenza viola, mentre è certo che arriverà ancora un altro esterno difensivo. Nelle prossime ore potrebbero venire fuori alcuni nomi davvero interessanti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto