E' atteso nella tarda mattinata di sabato il trequartista croato del Wolfsburg, Ivan Perisic, dopo l'accordo definito tra l'Inter e la società tedesca per il talentuoso giocatore a lungo inseguito da Roberto Mancini, e adesso diventato realtà.

A differenza di quanto pronosticato alla vigilia, Perisic arriverà a Milano a titolo definitivo e non in prestito. Il giocatore è atteso per le visite mediche di rito e per apporre la propria firma al contratto, anche se difficilmente ci saranno i tempi tecnici per vedere il giocatore in campo nella prossima gara che l'Inter sosterrà domenica in casa del Carpi.

Il giocatore potrebbe sostenere il primo allenamento nel pomeriggio di sabato, ma per lo scambio dei documenti e il transfer si dovrà attendere qualche giorno ancora.

Pubblicità
Pubblicità

Per Perisic l'Inter sborserà 20 milioni di euro, bonus inclusi, che la società nerazzurra dilazionerà in tre anni, mentre il calciatore firmerà un contratto per 5 anni.  Ma il colpo Perisic non è l'unico che delizierà i sostenitori nerazzurri,

Eder in arrivo, in alternativa pronto Borini

Nelle prossime ore è attesa la risposta di Massimo Ferrero, il presidente della Sampdoria, che dovrà chiarire la propria volontà sulla cessione di Eder. L'Inter ha alzato l'offerta nelle ultime ore, portandola a 9 milioni di euro.

Una cifra importante che alletta la società blucerchiata, che dovrà prima definire l'acquisto di Ibarbo per dare il via libera all'attaccante italo-brasiliano. Qualora l'affare Eder non andasse in porto, sarebbe quello di Borini il nome buono come alternativa in fase offensiva. Il Liverpool avrebbe abbassato le pretese negli ultimi giorni, aprendo di fatto alla cessione dell'attaccante. Il giocatore potrebbe arrivare con la formula del prestito con diritto di riscatto, anche se l'Inter continua a ritenere prioritaria l'opzione Eder.

Pubblicità

In uscita, D'Ambrosio sta per accordarsi con l'Olympique Marsiglia, mentre Nagatomo sarebbe in predicato di raggiungere Ranieri al Leicester. La cessione dei due esterni aprirebbe le porte all'arrivo in prestito di Siqueira

Leggi tutto