Il calcio d'inizio della partita del 14 agosto 2015 Roma-Siviglia è fissato per le ore 20:00 e sarà un'occasione importante PER vedere all'opera la nuova squadra giallorossa, che nel campionato 2015/2016 proverà con rinnovato entusiasmo a dare del filo da torcere alla Juve fresca vincitrice della Supercoppa italiana contro l'altra squadra della Capitale.

La Roma ha almeno due giocatori nuovi del suo motore che possono rafforzarla molto: parliamo del "Messi d'Egitto" Salah e del bomber di Bosnia Edin Dzeko, l'attaccante di peso atteso da tempo e accolto a Fiumicino da tremila tifosi, entusiasti per l'arrivo dell'ex calciatore del City molto amico di Pjanic.

Il modulo scelto da mister Garcia dovrebbe essere il 4-2-3-1 dove Dzeko sarà il terminale offensivo e dove Pjanic avrà maggiori responsabilità, mentre sulle fasce agiranno due tra Salah, Falque e Gervinho. Resta tutto da decifrare il ruolo del Capitano per antonomasia, cioè Francesco Totti che potrebbe il grande jolly di questa formazione.

Una Juve inedita saprà confermarsi?

Le principali rivali della Roma saranno, oltre alla Juve, Inter e Milan.

I bianconeri hanno perso Vidal, Pirlo e Tevez cioè tre pezzi da Novanta ma nella Supercoppa italiana hanno dato prova di grande tenuta mentale e abitudine alla ricerca della vittoria. L'appuntamento per l'amichevole col siviglia è per le 20:00 del 14 agosto 2015. Nella sconfitta (3-0) di Barcellona il gioco della Roma ha fatto registrare una preoccupante involuzione, che ha rabbuiato mister Rudi Garcia al di là dell'indubbio valore dell'avversario.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
A.S. Roma

Il nodo "estremo difensore"

La Roma vuole valutare bene l'effettiva consistenza del portiere polacco Szczesny, di provenienza Arsenal, e capire quali potrebbero essere gli innesti dell'ultima fase del calciomercato in difesa, visto che anche le effettive condizioni psicofisiche del rientrante Leo Castan dopo le note problematiche che lo hanno tenuto lontano dai campi da calcio per un anno circa restano da valutare a fondo.

Per quanto riguarda il talento Romagnoli, da molti considerato il nuovo Alessandro Nesta, sembra proprio destinato a finire al Milan dove troverà un allenatore come Sinisa Mihailovic che lo conosce molto bene e farà di tutto per valorizzarlo.La Roma si è inoltre assicurata il giovane talento brasiliano Gerson che era seguito da molte "grandi".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto