Antonio Cassano è ufficialmente un calciatore della Sampdoria. Un gradito ritorno atteso 1734 giorni, quello del fantasista di Bari vecchia, che stamattina nella sede blucerchiata di Corte Lambruschini ha siglato un biennale da 700 mila euro a stagione più una corposa serie di bonus legati al rendimento dentro e fuori dal campo. Nella stagione passata con il Parma, Fantantonio guadagnava 2,3 milioni a stagione.

Sei mesi per rivedere il miglior Cassano?

Nel pomeriggio l'abbraccio col tecnico Walter Zenga.

Pubblicità
Pubblicità

A lui il compito di tirare a lucido l'astro dell'ex calciatore di Roma e Real Madrid. Secondo l'ex tecnico di Chievo Verona e Juventus Luigi Del Neri ci vorranno più di sei mesi prima che Cassano recuperi dallo stop di sei mesi dopo la rescissione con il Parma. Cassano, che ha voluto fortemente il ritorno alla Samp, ha rifiutato il romantico ritorno al Bari, la società che lo ha formato e lanciato nel calcio che conta oltre ad almeno due destinazioni fuori dall'Italia.

Pubblicità

Lazio, grana Keita, l'Inter in agguato

Dopo la sconfitta in Supercoppa di Shanghai, persa per due reti a zero contro la Juventus, alla Lazio si apre il caso Keita, funanbolico attaccante spagnolo escluso dalla prima sfida della nuova stagione. Secondo quanto scrive il Corriere dello Sport Keita Baldé Diao, 48 presenze e 6 reti con la maglia biancoceleste avrebbe manifestato il malumore direttamente al patron Claudio Lotito, a cui avrebbe confidato di non sentirsi particolarmente apprezzato dal tecnico Stefano Pioli, che lo impiega più come punta che come esterno d'attacco.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Sul talento di Arbucies sarebbe vigile l'Inter, anche se per liberare il suo esterno d'attacco ci vuole un assegno da 15 milioni di euro. Non pochi per un club che ha già speso tanto e che attende che si sblocchi la situazione su Xherdan Shaqiri, in bilico tra Everton e West Ham.

La Juve rischia di perdere Draxler e Goetze

Da un ex Bayern (Shaqiri) a uno che il Bayern lo potrebbe lasciare. Secondo Tuttosport Mario Goetze sarebbe finito nel mirino di Van Gaal, tecnico del Manchester United, alla ricerca di un sostituto in attacco del post Angel Di Maria, finito al Paris Saint Germain.

Sempre dall'Inghilterra arriva un'altra insidia per un altro pallino di Max Allegri: Julian Draxler, finito nel mirino di Arsene Wenger. L'Arsenal, che sta trattando anche l'attaccante del Real Madrid Benzema, non ha problemi di liquidità e potrebbe cedere alle richieste dello Schalke 04: 30 milioni per il suo fantasista. La Juve sta alla finestra e si consola con Siqueira, esterno sinistro difensivo cresciuto nelle giovanili nerazzurre e attualmente in forza all'Atletico Madrid.

Pubblicità

La settimana di Ferragosto potrebbe essere quella giusta per la conclusione della trattative. Poi Marotta e Paratici si dedicheranno al centrocampista, necessario per completare la rosa dopo l'addio di Arturo Vidal. Sempre in uscita si attende l'ufficialità per il passaggio di Simone Pepe al Chievo Verona.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto