Nel corso dell'ultima partita di Serie A contro il Frosinone, disputatasi mercoledì sera allo 'Juventus Stadium', e terminata sorprendentemente sull'1-1, Stephan Lichtsteiner, 31enne laterale destro della Juventus, è stato costretto ad uscire. Lo svizzero ha accusato un improvviso mancamento, ed è stato quindi ricoverato in ospedale: il primo bollettino medico ha parlato di un malessere con difficoltà respiratorie.

La società bianconera, naturalmente, spera non sia nulla di grave (magari, soltanto un attacco di panico), e che il giocatore ex Lille e Lazio possa rientrare ad allenarsi con il gruppo già nei prossimi giorni. Sicuramente, come riportato da 'La Gazzetta dello Sport', entro 48 ore Lichtsteiner svolgerà altri test per capire la reale entità del suo malore, e, pertanto, salterà la trasferta bianconera a Napoli, prevista per domani alle ore 20.45.

Juventus, si torna sul mercato

La Juventus è preoccupata: Lichtsteiner potrebbe essere costretto a fermarsi a lungo, e, come suo rimpiazzo in quel ruolo, i bianconeri possono contare soltanto su Martín Caceres, tra l'altro un centrale adattato nella posizione di esterno. Ecco perché Giuseppe Marotta e Fabio Paratici stanno pensando di far ricorso al mercato di gennaio per accaparrarsi un suo degno sostituto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Ancora una volta, potrebbe essere molto redditizio l'asse tra Juventus e Sassuolo: la società di Corso Galileo Ferraris, infatti, sta facendo seguire molto da vicino il 23enne laterale destro dei neroverdi, il croato Šime Vrsaljiko. L'idea della Juventus, come riportato da Fabrizio Romano per 'Calciomercato.com', sarebbe quella di farlo seguire per tutto il corso della stagione, con dei report dettagliati ogni tre mesi, per valutarne i progressi e poi decidere se portarlo o meno a Torino.

Non è escluso, però, visti i problemi accusati da Lichtsteiner, che l'operazione non possa essere anticipata alla più immediata sessione di calciomercato.

Vrsaljiko piace non solo alla Juventus: all'ex giocatore del Genoa di Enrico Preziosi sono infatti interessate anche l'Inter e soprattutto il Napoli, che nel mercato estivo si è visto respingere dal patron del Sassuolo, Giorgio Squinzi, un'offerta da quasi 10 milioni di euro.

La società emiliana, infatti, valuta il giocatore almeno 15 milioni, anche in virtù del fatto che, nelle ultime settimane, si starebbero interessando anche vari club della Bundesliga. La Juventus ha intenzione di accelerare, e di affondare il colpo: a gennaio, i bianconeri potrebbero dunque sedersi al tavolo delle trattative con il Sassuolo, ed intavolare una maxi trattativa che prevedrebbe l'arrivo immediato a Torino di Vrsaljiko e Domenico Berardi, con Simone Zaza, poco utilizzato e valorizzato da Massimiliano Allegri, a fare il percorso inverso per indossare nuovamente la maglia neroverde.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto