Tutto facile, come da pronostico, per la Roma di Rudi Garcia che torna alla vittoria nell'anticipo della sesta giornata di serie A. Roma-Carpi è finita 5-1, con i padroni di casa che non hanno avuto problemi nel superare l'avversario, dominando la partita dall'inizio alla fine. I marcatori: Manolas, Pjanic, Gervinho, Salah e Digne per la Roma, l'ex di turno Borriello per il Carpi.

Le pagelle di Roma-Carpi

De Sanctis 6.5: la sua difesa non lo lascia mai tranquillo, ad ogni modoconquista anche lui la sua fetta di gloria parando un calcio di rigore di Matos.

Maicon 6: quando c'è da attaccare il brasiliano non si tira mai indietro. Commette un ingenuo fallo che fa scaturire un rigore per il Carpi.

Manolas 6.5: "pareggia" l'autorete fatta contro la Sampdoria segnando la prima rete contro il Carpi. Il greco è il giocatore con più presenze, logico paghi un po' in lucidità.

De Rossi 6: ormai abituato a fare un passo indietro per giocare in difesa, anche questa volta non commette errori gravi.

Digne 6.5: anche lui si preoccupa più di spingere che non di contenere, e offre il suo contributo alla goleada giallorossa segnando la quinta rete.

Nainggolan 6.5: lui è uno che non si riposa mai e anche contro il Carpi macina chilometri su chilometri. E il suo voto non può che essere superiore alla sufficienza.

Keita ng: solo venti minuti in campo prima di doversi arrendere. Dal 20' Vainqueur 6.5: un voto più che positivo perché non cerca di strafare, sempre utile alla causa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A A.S. Roma

Pjanic 7.5: non solo per la regia sontuosa, ma ancheper il calcio di punizione magico che ha generato il raddoppio della Roma.

Salah 7: segna ancora lui, l'egiziano, e non può essere un caso. L'ex Fiorentina è uno degli uomini più in forma della Roma e Garcia farà bene a sfruttarlo in questo periodo.

Dzeko 6: fa tanto lavoro per la squadra ma non riesce a trovare la via del gol e questo per un centravanti ovviamente è tutto.

Dal 46' Totti 6: gioca meno di dieci minuti ma merita il voto in queste pagelle perché entra da protagonista nell'azione del quarto gol. Dal 54' Iturbe 6.5: l'argentino negli spazi aperti può esprimere tutto il suo potenziale.

Gervinho 7: un voto positivo non solo per il gol segnato ma anche per la voglia che ci ha messo. Deve riconquistare i suoi tifosi con le sue accelerazioni e i suoi guizzi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto