Nel calcio moderno si sa "chi dorme non piglia pesci"! Ed è proprio per questo motivo che la Juventus è scatenata nel calciomercato. Durante questa pausa di calcio giocato causa impegni delle nazionali e nonostante le sessioni di mercato riapriranno a gennaio il club di Torino si sta muovendo in prospettiva futura. L'ultimo nome nuovo sul taccuino di Marotta è quello di Bernardo Silva: giovane attaccante esterno portoghese che attualmente milita nel campionato francese indossando la casacca del Monacò.

Nonostante la giovane età il giocatore è già nel giro della nazionale maggiore lusitana, lo scorso anno invece è stato protagonista di un ottimo campionato europeo under21.

Sempre più 4-3-3

Il campioncino portoghese difficilmente giungerà in Italia a gennaio, si tratta infatti di un approccio di trattativa rivolto soprattutto alla prossima sessione estiva. Analizzando le caratteristiche del giocatore e considerando le ultime formazioni schierate dal mister Allegri appare evidente che l'allenatore toscano sia sempre più orientato a puntare sul modulo 4-3-3 per il futuro della Juventus, con conseguente abbandono del modulo con trequartista che tante energie e tempo ha fatto perdere ai dirigenti bianconeri con la telenovela Draxler e Wolfsburg sulla strada dei bianconeri nell'ultima sessione estiva.

La conferma di questa nostra affermazione viene dall'utilizzo sempre più costante di Cuadrado come attaccante esterno destro, Bernardo Silva sarebbe il potenziale esterno sinistro. Anche sul colombiano si sta lavorando in prospettiva futura e presto verrà riscattato dal Chelsea.

Asta col Barcellona

Naturalmente il gioiellino della squadra monegasca costa parecchio, si parla di un prezzo di cartellino che oscilla sui 30 milioni di euro circa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Ma il suo valore potrebbe addirittura salire, visto che sulle sue orme c'è' il Barcellona. Il club catalano da gennaio potrà nuovamente operare sul Calciomercato e sarà il principale rivale della "vecchia signora" per poter acquistare Bernardo Silva. La cosa certo non dispiacerà al Monacò che è diventato una specie di supermercato di calciatori, venduti spesso a caro prezzo. A tal proposito ricordiamo solo alcune operazioni conclusesi l'estate appena trascorsa: Martial finito allo United per 50 milioni, Kondogbia all'Inter per 40 milioni, Abdennour al Valencia per 25 milioni, stessa cifra spesa dal Paris sg per avere Kurzawa, più economica la spesa dell'Atletico Madrid che con "soli" 20 milioni di euro si è aggiudicato Ferreira Carrasco.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto