Giornata di vigilia per la Juventus, che domani sera tornerà in campo contro il Sassuolo per il turno infrasettimanale. Da poco si è conclusa la conferenza stampa di Allegri, di seguito gli spunti più interessanti.

Testa a Sassuolo e Derby

Piano di rimonta su Roma e Napoli? "Ne abbiamo tanti altri davanti. Ora pensiamo al Sassuolo e poi al derby. A Natale vedremo a che punto siamo..."Il mister dei bianconeri cerca di alleggerire la testa dei propri giocatori concentrandosi sulle prossime due partite e evitando di pensare a i punti di stacco che lo separano dalla testa della classifica.

La gara contro la squadra di Di Francesco rappresenta un punto di passaggio importante, vincere per continuare a inseguire la capolista Roma e recuperare posizioni sulle tante squadre che separano i bianconeri dalla squadra di Garcia.

La Formazione

"Barzagli rientrerà. Per quanto riguarda l'attacco devo vedere un po'. Non ho ancora scelto se fare giocare Morata o Zaza, che ha fatto una bella gara contro l'Inter. Simone è un giocatore importante che sta crescendo e migliorando da quando è arrivato. Alvaro ha fatto gol in Champions e deve migliorare anche in campionato".Leggendo tra le righe nella risposta di Allegri, è ovvio che il tecnico bianconero deve fare i conti anche con il Derby di sabato 31.

I cugini granata sono davanti in classifica e quindi i bianconeri avranno ancora più pressione, l'inizio di campionato stentano ha fatto già giocare tutti i jolly a disposizione e da ora in poi è impossibile sbagliare nuovamente.

Ancora Dybala

"Ho detto che non è un problema mio se l'han pagato 40 milioni perché un allenatore è pagato per fare risultati. E io sono qui per questo. Dybala è un giocatore giovane con ottime qualità, che deve migliorare, cambiare ruolo e potrà diventare un grande giocatore. Va gestito come vanno gestiti tutti gli altri giocatori della Juventus". Non è bastata la grande prestazione contro l'Atalanta per togliere il piccolo gioiello argentino dalle critiche.

Allegri deve continuare a difendere il suo operato e "l'operazione" Morata dello scorso anno, usato con il contagocce fino a gennaio, gli regala un ampio credito da utilizzare. Domani sera è quindi probabile che la Joya riposi per essere pronto e al 100% per il suo primo derby della Mole. Ma attenzione alle sorprese.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!