Mou-Inter, certi amori non finiranno mai. Ed è anche inutile citare le parole della solita canzone. Le indiscrezioni che arrivano dall'Inghilterra fanno tremare tutti i tifosi nerazzurri: Jose Mourinho potrebbe tornare all'Inter. A quanto pare, la situazione di classifica dello Special One in Gran Bretagna non è delle migliori: è arrivato l'ultimatum dal patron del Chelsea Roman Abramovich e Mou è costretto a ribaltare l'inerzia negativa. Ma nel frattempo i suoi intermediari si sono mossi per sondare il terreno con Inter e Paris Saint Germain. Cuore e passione o budget faraonici?

Allo Special One l'ardua sentenza.

Scelta di passione?

Lo storico triplete, unico per quanto riguarda le società italiane, non è l'unico motivo che ha fatto di entrare di diritto Jose Mourinho nel cuore dei tifosi nerazzurri. La Champions League, tornata a Milano dopo oltre quarant'anni, ha consegnato l'immortalità nella storia nerazzura al tecnico portoghese. Secondo quanto riportato da Espn, in caso di sconfitta controStoke City e Liverpool, Mourinho verrà esonerato.Gliintermediari avrebbero allora iniziato ad avere contatti con altri club, ovverocon il Psg e l'Inter. Servono però sicurezze e l'eventuale qualificazione alla prossima Champions League. Mancini non ha deluso, anche perché la prima vera e propria stagione è quella appena iniziata.

Ma al cuor non si comanda.

Il potere dei petrodollari

Inutile nasconderlo. Il fascino di un Mourinho bis all'Inter potrebbe stuzzicare la fantasia di molti. Ma il poter dei petroldollari potrebbe convincere l'allenatore lusitanoe il suo entourage. Budget per una campagna acquisti faraonica, per portare finalmente la Coppa dalle grandi orecchie a Parigi.

Anche l' Indipendent conferma l'indiscrezione di un ritorno a Milano, anche se la pista francese potrebbe essere la favorita. Ma con Mou non bisogna mai dare per scontato nulla. Le lacrime al termine della finale di Madrid sono difficili da scordare e tutto il popolo nerazzurro spera in una scelta di cuore da parte dello Special One.