Domani, mercoledì 28 ottobre, si giocano le altre partite del turno infrasettimanale della Serie A 2015/2016 e tra i vari match in programma, c'è anche Sassuolo-Juventus. Per i bianconeri, la trasferta emiliana sarà molto importante, poichè vincere significherebbe risalire ancora di più in classifica, fattore importante visto il cammino delle rivali.Massimiliano Allegri, per quanto riguarda la formazione, potrebbe decidere di cambiare nuovamente modulo, riproponendo anche Cuadrado, il quale aveva riposato nel turno precedente contro l'Atalanta.

Ultime notiziesulla Juventus

Come detto in precedenza e come affermato dallo stesso tecnico bianconero, bisogna pensare solo alla gara contro il Sassuolo, aggiungendo, però, che i prossimi quattro incontri "saranno fondamentali", sia per il percorso in Campionato, che per la Champions League.La formazione che scenderà in campo al "Mapei Stadium",non è ancora stata decisa, anche se potrebbe essere riproposto il 3-5-2, il quale prevederebbe il rientro di Barzagli in difesa e di Cuadrado sulla fascia destra; sulla corsia opposta, invece, ballottaggio Evra-Alex Sandro, con il brasilianofavorito.

In attacco, invece, Morata potrebbe prendere il posto diMandzukic ed affiancare Dybala, il migliore nel match contro l'Atalanta.

L'argentino, infatti, oltre ad aver segnato la sua quarta rete in campionato, ha fornito un assist e si è procurato anche un calcio di rigore.

Sassuolo praticamente al completo

In vista dell'impegno contro la Juventus, il tecnico delSassuoloEusebio Di Francesco ha praticamente tutta la rosa a disposizione, ad eccezione del portiere Consigli, espulso nella gara persa contro il Milan, che verrà sostituito da Pegolo.

A centrocampo rientrerà Duncan, mentre in attacco si punta tutto su Domenico Berardi, il quale potrebbe vestire bianconero nella prossima stagione.

Gli emiliani non hanno ancora perso tra le mura amiche in questo campionato e, come avvenne lo scorso anno, cercheranno di fermare la "Vecchia Signora". Nella stagione 2014/2015, infatti, al "Mapei Stadium" finì 1-1 con reti di Zaza (ora alla Juve) e Pogba.