Per la nona giornata di Serie B, sabato 25 ottobre allo stadio Arechi di Salerno va in scena Salernitana-Cesena, una sfida tra due squadre con gli stati d’animo all’opposto. I granata sono reduci da tre sconfitte consecutive, la classifica preoccupa e si rincorrono le voci dei nomi sul possibile sostituto di mister Torrente; dopo avere schiacciato lo Spezia(5-1) nel posticipo di lunedì scorso il Cesena di Drago si è portato ad una solo lunghezza dal Crotone capolista e viaggia con l’umore alto. Arbitro Riccardo Pinzani di Empoli, a Salerno fischio d’inizio alle ore 15.00, con diretta tv per gli abbonati su Sky Calcio3; attraverso l’app Sky Go anche in live streaming.

E ora analisi di questa partita, statistiche, pronostico e consigli per le scommesse.

Rientra Gabionetta, basterà per fermare i bianconeri?

Alla Salernitana sono rimasti solo 3 punti di vantaggio dall’ultimo posto occupato dal Como, e uno solo dalla zona rossa di classifica, dopo i k.o. contro Crotone, Trapani e Virtus Entella non ci sono più scusanti al ritorno alla vittoria, la buona notizia per il tecnico dei granata arriva dal rientro di Gabionetta, un ritorno importante perché i gol della Salernitana dipendono molto dal bomber brasiliano. Assente lo squalificato Pestrin.

Grandissimo Cesena lunedì sera al Manuzzi contro lo Spezia, con la manita inflitta nel big match ai pari colori liguri la squadra di Drago si è riscattata immediatamente e alla grande della sconfitta di Cagliari, raggiungendo proprio gli isolani al secondo posto ad un solo punto dalla vetta.

Qualche problema di formazione per il tecnico ex Crotone che all’Arechi dovrà fare a meno degli infortunati Improta, Molina, Rosseti e Dalmonte.

Probabili formazioni

Salernitana (4-3-1-2): Strakosha; Rossi, Lanzaro Schiavi, Bovo; Moro, Emperur, Odjer; Sciaudone; Coda, Gabionetta. All.: Torrente

Cesena (4-2-3-1): Gomis; Perico, Caldara, Capelli, Renzetti; Kessie, Sensi; Kone, Ragusa, Garritano; Djuric.

All.: Drago

Precedenti e pronostico

Solo 6 precedenti tra le due squadre a Salerno, tutti in Serie B e che non hanno mai visto i bianconeri tornare in Romagna con i tre punti in tasca: 3 vittorie granata e 3 pareggi. L’incontro più recente risale al 2010 e si concluse 0-0. Da segnalare anche un paio di match terminanti con una goleada dei padroni di casa: 5-2 nella prima gara in assoluto giocata(1995) e 6-1 nel 2004.

Pronostico: 2 vinte e 2 perse i granata all’Arechi dove non conoscono mezze misure, a tratti irresistibile il Cesena esprime sovente calcio champagne al Manuzzi, mentre fuori casa non sempre riesce a fornire identiche prestazioni, con una sola vittoria(ad Ascoli) fin qui, puntiamo sul secondo successo esterno bianconero in campionato che coinciderebbe anche con il primo blitz a Salerno: 2.