In casa Lecce si parla da tempo della situazione attaccanti. Secondo alcuni tifosi, al Lecce mancherebbe in rosaun attaccante almeno di pari livello ai due bomber in squadra: Davide Moscardelli e Davis Curiale. Se questa idea era diffusa già alla fine del calciomercato, con alcune polemiche che non erano mancate tra i tifosi, è cresciuta senza dubbio nelle ultime settimane, dopo le deludenti prestazioni di Curiale, tanto da spingere lo stesso Presidente Onorario Saverio Sticchi Damiania parlare di acquisto di un attaccante. L'unica alternativa nella rosa giallorossaai due attaccanti è Diop cheperònon è risultato all'altezza della situazione quando è stato chiamato in causa: forse per un fatto di condizione fisica, oppure per problemi tattici, ma il calciatore non ha mai convinto.

Curiale non parte a gennaio

In questa situazione poco entusiasmante in attacco, si è diffusa la notizia che Curiale abbia chiesto la cessione. In realtà, il calciatore non avrebbe gradito le attenzioni poco carine che alcuni tifosi su facebook gli avrebbero rivolto e in alcuni suoi post ha esternato questo, ma per lui non si parla assolutamente di cessione. Il Lecce in attacco, come già detto, deve semmai rinforzarsi, quindi non lascerà partire Curiale sul quale si è investito tanto in estate.All'attaccante ex Trapani è stata rinnovata la fiducia da parte della società salentina,che crede in lui.Il calciatore ha bisogno di tempo e fiducia e poi, una volta sbloccatosi, potrà fare la differenza in campo, come detto dal suo stesso compagno di squadra Surraco nella conferenza stampa di qualche giorno addietro.

Intanto la squadra continua ad allenarsi e per questo pomeriggio è previsto un incontro infrasettimanale contro la Virtus Francavilla. L'incontro sarà a porte chiuse, come stabilito dall'allenatore Piero Braglia. Il tecnicoda quando è arrivato a Lecce ha fatto svolgere tutti gli allenamenti della squadra in maniera top secret, lontano da sguardi indiscreti.

Intanto, il centrocampista Stefano Salvi lavora ancora in differenziato e ci sono dubbi sul suo recupero per la prossima partita.