Il nuovo attaccante bianconero arriva dalla Premier. Almeno secondo la nuova lista di Massimiliano Allegri: le indiscrezioni arrivano direttamente dall'Inghilterra, ovvero dal Mirrror. La dirigenza bianconera potrebbe portare sotto l'ombra della Mole Graziano Pellé, attaccante del Southampton. A confermare la notizia ci pensa il suo entourage, anche se la valutazione precisa non è stata ancora effettuata. Nel frattempo però, Marotta pensa anche al mercato in uscita: molto probabilmente, Simone Zaza andrà sulla lista dei prestiti.

Calciomercato Juventus, obiettivo Pellé

Il calciatore azzurro, nel giro della nazionale guidata da Antonio Conte (ed impegnata in questi giorni nelle amichevolidipreparazione per il torneo europeo di giugno), piace molto aMassimiliano Allegri. La valutazione del cartellino si aggira sui 15 milioni di euro: un bel dubbio che Marotta vorrebbe sciogliere prima di giugno. Infatti, nel caso il centravanti azzurro dovesse disputare un buon campionato europeo, il prezzo lieviterebbe inevitabilmente. Per il momento le conferme di un interesse ci sono, ma le trattative ancora non sono ufficialmente iniziate.

Il ritorno del figliol prodigo

Per Graziano Pellè si tratterebbe di un ritorno in patria. La storia del calciatore con il campionato italiano è alquanto controversa.

Il centravanti aveva fatto ben sperare nel mondiale under 20, mettendo a segno ben quattro goal (terzo miglior marcatore del torneo, dietro a Fernando Llorente e Lionel Messi). Dopo l'esplosione neltorneo mondiale,non ebbe tanto successo con le maglie di Lecce, Catania, Parma e Sampdoria (105 presenze nel nostro paese, con solamente 21 goal messi a segno).

La vera e propria fortuna la costruì in Olanda, prima con la maglia dell' Az Alkmaar e poi con quella del Feyenord: 135 presenze e 64 goal. Il Southampton investì su di lui nel 2014 e le sterline spese furono ripagate alla grande. 49 presenze e 18 goal, senza tralasciare il prezioso lavoro d'interdizione fatto lontano dalla porta. L'ideale per dare modo ad Allegri di modificare il modulo di gioco.