Il girone C si Lega Pro diventa un campionato sempre più affascinante. Da una parte le squadre che finora hanno deluso le aspettative, come la Juve Stabia ed il Catanzaro, dall'altra le sorprese che continuano a macinare punti come il Messina secondo e, soprattutto, la capolista Casertana che tenta la fuga ed è a 24 punti, più 4 sulla seconda. Ma negli ultimi turni, la classifica è cambiata molto. Paganese e Fidelis Andria, ad esempio, dopo un buon inizio di campionato, sono crollate negli ultimi 5 turni ed hanno raccolto soltanto 5 punti (i campani) e 2 punti (i pugliesi).

La classifica delle squadre più in forma

La classifica delle ultime 5 partite fa capire bene quale sia la situazione psico-fisica delle varie squadre e quindi quali siano quelle più forti in questo periodo. Anche in questa speciale classifica,c'èla Casertana al primo posto. Nessuno ha fatto meglio dei campani che nelle ultime 5 gare di campionato hanno conquistato ben 13 punti, frutto di 4 vittorie ed 1 pareggio. Ma è soprattutto la differenza reti a fare impressione: la Casertana ha segnato 10 reti subendone soltanto unanegli ultimi 450 minuti di gioco. Numeri che non si raggiungono per caso, ma solo con programmazione e tanto lavoro.

Al secondo posto il Lecce di Piero Braglia che continua nella sua serie di vittorie: i giallorossi hanno conquistato 12 punti, frutto di 4 vittorie ed 1 sconfitta, sul campo del Catanzaro.

Un Lecce in ripresa, che ha mantenuto la tradizione della vittoria anche contro il Cosenza e sembra aver superato un avvio di campionato poco esaltante. Con Braglia in panchina, in questo periodo delle 5 gare preso in considerazione, il Lecce ha siglato 5 reti subendone solo 2. Tra campionato e coppa Italia, l'allenatore leccese ha conquistato 6 vittorie ed 1 sola sconfitta.

Al terzo posto, Messina e Foggia, entrambe a 10 punti. Poi Juve Stabia e Catanzaro a 9 punti, frutto di 2 vittorie e 3 pareggi per le "Vespe" e 3 vittorie e 2 sconfitte per i calabresi. Entrambe le squadre, dopo un inizio di campionato sottotono, sembrano in ripresa.

Tra le squadre in calo, in questo periodo, troviamo Paganese, Catania ed Akragas tutte a 5 punti nelle ultime gare.

Seguono Fidelis Andria e Melfi a 2 punti. Ultime Martina Franca e Castelli Romani, entrambe con 1 solo punto. Insomma, le "big" del campionato come Lecce e Foggia sembrano in grande ripresa e la classifica comincia a delinearsi.