Il Per Scicli conquista un successo meritato nella partita casalinga presso lo stadio "Scapellato" contro il Pro Ragusa. La squadra di mister Rosa è andata a segno con due reti di ottima fattura, tutt'e due nella prima frazione della gara. Vediamo, ora, come si è svolto il match e com'è cambiata la classifica per entrambe le squadre.

Buone azioni, ritmo blando

È stata una partita che ha offerto poco allo spettacolo, e spesso è scivolata su ritmi blandi con azioni da ambo le parti che non sono riuscite a dare ritmo al gioco.

Pubblicità
Pubblicità

Il primo tentativo è al 5° minuto, con Nigro che da fuori area tenta il tiro a sorpresa, con la sfera che termina alta sulla traversa. Gli ospiti al 7° ribattono con F. Raniolo, che si presenta davanti a Barone e lo costringe ad una respinta, poi la difesa ha la meglio. All’11°, primo corner della gara battuto dal Pro Ragusa; si incarica del calcio d’angolo G. Raniolo, la traiettoria del suo tiro è corta e non crea problemi alla difesa del Per Scicli (rimaneggiata per le assenze contemporanee di Sudano, Iurato e Asta).

Pubblicità

Al 15°, Voi a due passi dal portiere del Pro Ragusa, Paravizzini, tira in modo maldestro fuori dallo specchio della porta, fra lo stupore generale degli spalti e la "disperazione" dello stesso giocatore.

Al 17° arriva il vantaggio del Per Scicli ad opera di La China che è abile nell’incunearsi in area, sfuggendo alla guardia di diversi avversari, per poi battere Paravizzini con tiro diretto al sette.

Al 42°, raddoppio del Per Scicli ad opera di Voi, con un colpo di testa sotto la traversa, sugli sviluppi di una precisa punizione di Campailla dall’out destro.

Secondo Tempo

La ripresa parte con i mister che hanno fatto il proprio lavoro di modifiche e cambiamento negli spogliatoi: il Per Scicli deve salvaguardare il risultato, mentre il Pro Ragusa deve a tutti i costi riequilibrare l'incontro.

Ecco che la ripresa si apre con un’azione in profondità di F. Raniolo, sul cui tiro Barone si oppone respingendo la sfera con un balzo acrobatico alla sua sinistra.

Al 9°, Nigro, lanciato in corridoio da La China e scattato sul filo del fuorigioco, si presenta solo davanti a Paravizzini, ma al momento del tiro incespica sul pallone ed un difensore risolve la situazione. Poi la gara scade di tono non offrendo nulla al taccuino del giornalista.

Con questo successo, il Per Scicli sale a quota 11 in classifica, posizionandosi nei quartieri alti. Gli ospiti, invece, rimangono a quota cinque e sono chiamati ad invertire la rotta se vogliono abbandonare la coda della classifica.

Pubblicità

In casa Per Scicli adesso molta attenzione è rivolta al derby stracittadino di domenica prossima con l’Atletico Scicli.

Per Scicli 2 - Pro Ragusa 0 - Il Tabellino

Per Scicli: Barone, Rizza (28° st Lupo), Manenti, Cicero, Salemi, La China, Galizia, Campailla, Nigro (18° st Migliorino), Voi, Azzarelli (28° st Drago). A disp.: Bruni, Isteri, Bongiardina e Russino.  All.: Rosa

Pro Ragusa: Paravizzini, R.

Pubblicità

Baglieri, D. Baglieri, Stella, Occhipinti, Suizzo, Di Stefano, Caruso (11° st Sarra), F. Raniolo (34° st Chillemi), G, Raniolo, Vitale (46° pt Cicero). A disp.: Giannì, Licitra, Massimino e Lucenti.  All.: Cervillera.

Arbitro: Gabriele Giuca di Siracusa.

Reti:17° pt La China, 42° pt Voi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto