Ieri pomeriggio la Juventus, nel 'lunch match' della 17esima giornata di Serie A, ha avuto la meglio sul Carpi allo stadio 'Braglia' di Modena. Grazie alla doppietta dell'ariete croato Mario Mandžukić ed all'acuto di Paul Pogba, al terzo centro in campionato, la Juventus ha conquistato la sua settima vittoria consecutiva portandosi a ridosso delle prime della classe: ora, sono soltanto 3 i punti di distanza tra i bianconeri e l'Inter capolista, e 2 quelli dalla coppia di squadre in seconda posizione, composta da Napoli e Fiorentina.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Marotta ha negato, ma la Juventus farà operazioni sul mercato di gennaio

Per la Juventus, il miglior modo per concludere un ottimo 2015, nel corso del quale aveva vinto, va ricordato, il suo quarto Scudetto consecutivo, la Coppa Italia e nel quale ha conquistato anche una finale di Champions League.

Tanti successi che non possono essere di certo offuscati da un paio di mesi di flessione nella nuova stagione, coincisi, per altro, con i molti cambiamenti che il calciomercato ha riservato all'organico bianconero. A proposito di mercato: dopo la bella vittoria contro il Carpi, il direttore generale della Juventus, Giuseppe Marotta, ha negato l'arrivo, in gennaio, di altri giocatori in casa bianconera, ma la sensazione è che abbia detto una piccola bugia a fin di bene.

Allegri vuole un centrocampista di qualità: ecco i nomi 'caldi'

Il tecnico Massimiliano Allegri, infatti, ha chiesto alla società di acquisirgli un centrocampista di ottimo livello tecnico da affiancare a Paul Pogba e Claudio Marchisio, e che possa prendere il posto di Sami Khedira, spesso fermo per problemi fisici. Alla Juventus piace, moltissimo, il 25enne regista del Borussia Dortmund, Ilkay Gündogan, ma appare improbabile che il BVB rinunci ad uno dei suoi leader carismatici.

I migliori video del giorno

Sicuramente più facile arrivare a Ever Banega, 27enne playmaker del Siviglia, in scadenza di contratto tra sei mesi (anche se con opzione di rinnovo in favore degli andalusi fino al 2017).

In Italia, occhi su Sensi. Rabiot non arriverà: è vicino all'Arsenal

In Italia, la Juventus continua a seguire, a distanza, anche il 20enne talentino del Cesena, Stefano Sensi, che piace anche alle milanesi, mentre sembra definitivamente allontanarsi da Torino un altro classe 1995, Adrien Rabiot del PSG, il quale, qualora lasciasse Parigi, potrebbe finire all'Arsenal di Arsene Wenger.