Foggia- Cosenza, valida per la 15' giornata di lega pro, si giocherà domenica 13 dicembre alle ore 17:30. I numeri a confronto vedono il Foggia giocare il miglior calcio del girone meridionale; dall'altro lato il Cosenza, che presenta una difesa quasi imbattibile.

I numeri del Foggia

Il Foggia nelle prime 14 partite ha totalizzato 25 punti frutto di 7 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte. I ragazzi di mister De Zerbi hanno realizzato 18 goal subendone 8.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie C

Allo "Zaccheria" la formazione di De Zerbi ha centrato 5 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta; in trasferta il bilancio vede 2 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte. I pugliesi dopo un inizio non proprio esaltante (1 punto nelle prime tre giornate), hanno inanellato una serie consecutiva di vittorie che gli ha portati a ridosso della vetta (al momento dista soli 5 punti).

La sconfitta interna con il Monopoli è stato solo un incidente di percorso, infatti qualche settimana dopo è arrivata la vittoria nella sfida con la capolista e il duello Casertana-Foggia si prevede agguerrito fino alla fine del campionato. Da segnalare che il Foggia in questi giorni è passato al 70% alla famiglia Sannella; il restante 30% è stato così suddiviso: 10% Massimo Curci, 10% Carla Di Corcia, 10% Luca Leccese.

I numeri del Cosenza

Il Cosenza di mister Roselli  nelle prime 14 giornate ha totalizzato 24 punti, uno solo in meno del Foggia, frutto di 6 vittorie, 6 pareggi e 2 sconfitte. I calabresi hanno realizzato 12 goal subendone solo 7 (migliore difesa del girone). Al "San Vito Gigi Marulla" il Cosenza ha centrato 6 vittorie, 1 pareggio e 0 sconfitte. Il ruolino di marcia in trasferta invece vede 0 vittorie, 5 pareggi e 2 sconfitte.

I migliori video del giorno

Il Cosenza si presenta come l'outsider di questo girone, avendo cominciato il campionato con l'obiettivo di un campionato tranquillo da concludere a ridosso delle grandi. Giornata dopo giornata è venuto fuori il grande lavoro portato avanti da mister Roselli e oggi la squadra silana è una tra le più serie accreditate per un posto nei play-off.

Il fattore "Zaccheria" contro la solidità del Cosenza

Domenica sarà la sfida tra un Foggia, che può contare ogni settimana su un grande sostegno di pubblico, e un Cosenza che in trasferta ha perso solo 2 partite (Messina e Lecce); non ha mai vinto, ma ci è andato vicino in più di un'occasione. Il grande apporto del pubblico è stato determinante in alcune partite, ma in altre non ha potuto nulla contro la sfortuna (il pensiero corre subito alla sfida con il Monopoli, dove uno straordinario portiere ospite non permise di segnare in alcun modo e due prodezze degli avversari portarono ad una immeritata sconfitta). Il Cosenza ha dimostrato la sua solidità in numerose occasioni (in ben 8 occasioni ha chiuso la gara con la propria porta inviolata) e tutto questo è da accreditare a mister Roselli, che dall'anno scorso sta portando avanti un progetto che dovrebbe vedere il Cosenza in B in pochi anni.