Entrambe provenienti da una vittoria, mercoledì 23 dicembre per la 20^ giornata di Serie B, allo stadio Adriatico si affrontano Pescara e Modena. Massimo Oddo contro Hernan Crespo, da giocatori un passato in comune con la maglia della Lazio e rivali nel derby di Milano, il tecnico degli abruzzesi con la maglia del Milan, l’argentino con quella dell’Inter. Pescara in zona play off, Modena appena sopra l’area play out, punti in palio importanti per una sfida che si presenta avvincente.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie B

Pescara-Modena, con fischio d’inizio alle ore 20.30 affidato al signor Vincenzo Ripa della sezione arbitrale di Nocera Inferiore, sarà trasmessa in diretta tv per gli abbonati Sky, sul canale Sky calcio3.

Le scelte di Oddo e Crespo

Con la vittoria nel derby abruzzese di Lanciano, la seconda di fila dopo quella ottenuta contro la Virtus Entella, i delfini sono saliti al quinto posto di classifica in compagnia di Cesena e Brescia. Contro gli emiliani Oddo punta il tris per salire ancora e avvicinarsi alla promozione diretta, al momento distante 9 punti. In dubbio Verre, l’undici abruzzese che dovremmo vedere in campo è il seguente: Fiorillo ultimo difensore, davanti a lui il pacchetto arretrato dovrebbe essere composto da Zampano, Campagnaro, Zuparic e Crescenzi; in mezzo l’unico sicuro del posto sembra Memushaj, per le altre due maglie è ballottaggio Mandragora/Benali e Selasi/Verre; in avanti i soliti Caprari,  Lapadula e Cocco.

Con il prezioso successo contro la Salernitana, il Modena si è portato fuori di un punto dalla zona play out, ora servirebbe un colpaccio esterno per ambire a posizione più importanti.

I migliori video del giorno

Senza lo squalificato Cionek, il 4-3-3 di Crespo dovrebbe essere formato da Gozzi, Marzorati, Popescu e Rubin davanti a Provedel; Belingheri, Giorico e Nardini in mediana; Luppi, Galloppa e Granoche in attacco.

Pronostico

Nel match dell’Adriatico dello scorso anno vittoria di misure abruzzese firmata da Politano; l’ultimo blitz dei canarini risale invece al torneo 2010/11 (0-2). Modena ancora all’asciutto di vittorie lontano dal Braglia, dove in 9 partite ha collezionato ben 7 sconfitte. Anche se prima o poi dovrà arrivare la prima fuori casa degli emiliani, scegliamo il team biancoazzurro, secondo noi in grado di inserirsi anche nel discorso per la promozione diretta: 1