Sesta vittoria consecutiva degli zebrati, stavolta a discapito dei viola di Mr. Sousa, affondati allo Juventus Stadium per 3-1. La gara parte subito  in salita per i bianconeri che al primo affondo di Bernardeschi, su intervento  di Chiellini all'interno dell'area di rigore, subiscono la prima rete siglata dal dischetto da Ilicic al 3' del p.t. Le Reti - La Juventus  reagisce bene e lo dimostra al 6' quando trova il gol del pareggio con Cuadrado su cross di Evra, affondando l'estremo difensore della Fiorentina Tatarusano.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Si distingue nel primo tempo il giovane Dybala che va più volte vicino al raddoppio Bianconero senza però trovare il gol.

Paulo Sousa: 'La Juventus è la squadra più forte'

Il secondo tempo regala ancora diverse occasioni sia sul  fronte Viola che su quello Bianconero, ma da entrambi vengono sprecate.

L'equilibrio del risultato si mantiene costante fino al minuto 35 del s.t. quando Paul Pogba trova  il giusto filtrante per Pablo Dybala che impegna senza successo Tatarusano, la palla resta li ed è una facile preda per Mandzukic che affonda  per la seconda volta l'estremo difensore viola, portando i Bianconeri sul 2-1. I Viola non si abbattono e reagiscono alla ricerca del gol del pareggio che però non è mai arrivato.

Il colpo  di grazia bianconero arriva al 46' del s.t. quando un piccolo grande Pablo Dybala con estrema freddezza  oltrepassa l'estremo difensore viola ed insacca alle spalle di Tatarusano il gol del 3-1. Prestazione di spessore di Pablo Dybala che dimostra ancora una volta che il posto da titolare è più che meritato. Dopo questa giornata il distacco con la vetta nerazzurra è di sei punti e due con il secondo posto occupato da un Napoli che dà sempre più certezze sulla propria forza e una Fiorentina che anche avendo perso lo scontro diretto su un campo difficile come lo Juventus Stadium contro una Juventus grintosa ed organizzata nelle retrovie quasi impenetrabili, continua fiduciosa a credere nella lotta per lo scudetto.

I migliori video del giorno

Allegri:'Stiamo attraversando un ottimo momento'

Il tecnico bianconero è fiducioso sulla propria squadra:"Dobbiamo dare continuità e prima di Natale sarebbe importante accorciare ulteriormente anche se non dipende solo da noi. Nella fase difensiva collaboriamo tutti e passare da dove eravamo a questo punto della classifica in sole sei giornate non era facile. Mandzukic? E' un giocatori di caratura internazionale, oggi ha fatto una buona partita". Domani a chiusura della 16^ giornata di Serie A si giocherà all'Olimpico capitolino Lazio - Sampdoria.