Dopo una pausa lunga circa 20 giorni, la Lega Pro riapre i battenti con la diciassettesima giornata, ultima del girone d'andata. La sosta è servita per rifiatare dopo una prima parte di stagione molto dura per tante squadre. Adesso, si ricomincia con il Calciomercato che è nel suo momento clou: tante trattative iniziate, altre concluse e tante voci che arrivano da radio mercato e rendono la situazione calcistica sempre più affascinante. Adesso si torna sul campo e bisogna pensare a quello, per un week end le trattative di mercato devono essere messe da parte.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie C

Ma come ricomincia il campionato? Le squadre saranno sempre le stesse o ci sono modifiche? In realtà, le ufficializzazioni di nuovi acquisti sono state tante in questi primi giorni di calciomercato e quindi molte squadre hanno cambiato volto in vista dei prossimi match.

La presentazione della diciassettesima giornata

Ischia Isolaverde- Cosenza: sfida molto interessante tra due squadre che vivono momenti diversi. L'Ischia è in difficoltà in zona play off, il Cosenza è quarto in classifica. I calabresi hanno acquistato Cavallaro per rafforzare l'attacco. Si attende un match equilibrato.

Fidelis Andria- Catania: da una parte una squadra che vuole vincere per avvicinarsi ai play off, dall'altra un'altra che punta a vincere per allontanarsi dalla zona play put. Da una parte il nuovo acquisto Bollino, dall'altro il centrocampista Di Cecco. Una gara che affascina per vari motivi, insomma. La Fidelis Andria vanta una delle migliori difese del campionato, ma il Catania può contare su bomber Calil.

Melfi- Catanzaro: i lucani provano ad allontanarsi dalla zona play out.

I migliori video del giorno

Il Catanzaro vuole continuare la risalita in classifica. In casa il Melfi è comunque difficile da superare. Probabile che sia una gara equilibrata.

Benevento- Akragas: i campani hanno la possibilità di affrontare una squadra in difficoltà ed in casa. Dopo la sosta, però, tutto cambia e l'Akragas ha cambiato alcuni elementi. Da capire se potrà scendere in campo il terzino Grea. In casa Benevento curiosità per vedere all'opera Lopez.

Messina- Martina Franca: i siciliani puntano a vincere per riprendersi da un periodo non esaltante. Gli ospiti vogliono cambiare l'andamento delle trasferte. Gli avversari infatti non hanno mai racimolato neanche un punto lontano dalle mura amiche. Sarà questa la volta giusta?

Foggia- Juve Stabia: è il big match di giornata. I rossoneri potranno schierare il neo arrivato Chiricò, mentre gli ospiti puntano molto sul nuovo acquisto Del Sante. Il Foggia in casa sembra imbattibile. Le vespe sono in ripresa dopo un avvio di campionato difficile.

Lupa Castelli Romani- Lecce: Caturano si o no? È una delle domande che si fabno i tifosi salentini.

Il bomber acquistato il primo giorno di mercato scalpita e potrebbe partire in campo dal primo minuto. Attenzione ai padroni di casa, sono ultimi ma hanno conquistato in casa  ben 4 dei loro 5 punti totali.

Monopoli- Matera: entrambe le squadre vogliono la vittoria per raggiungere i loro obiettivi. Una vittoria per il Monopoli sarebbe importante in ottica salvezza. I lucani hanno acquistato Infantino nelle scorse ore, ma è difficile che possa scendere subito in campo. La sfida è senza dubbio affascinante.

Paganese- Casertana: la capolista affronta una delle squadre più ostiche del campionato. A Pagani il Lecce non è andato oltre il pareggio, il Foggia ha pure perso. Difficile capire se Jefferson, Matute e Marano, nuovi acquisti della Casertana, scenderanno in campo. La Paganese cerca punti in ottica salvezza.