Un Lecce eccezionale sul mercato. Già al primo giorno della sessione invernale di Calciomercato, la società di Tundo e Co. con un importante investimento economico, acquista le prestazioni sportive di colui che lo scorso anno fece impazzire mezze difese della Lega Pro: Salvatore Caturano, per i fans Sasà. L'attaccante è l'ultimo capocannoniere del girone C di Lega Pro, con 18 reti in una sola stagione, tra le fila del Melfi. In mattinata il Lecce aveva contattato l'entourage di Adriano Montalto, attaccante del Trapani, per premunirsi in caso di rifiuto da parte di Caturano, ma è arrivato subito l'ok.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie C

Adesso è ufficiale: Caturano è un calciatore del Lecce ed arriva in prestito secco.

Infatti, l'attaccante ex Melfi ha immediatamente risposto di sì al progetto del Lecce, dopo poche ore di attesa.

Il direttore sportivo Stefano Trinchera ha sorpreso tutti ed anche la concorrenza della Reggiana è stata superata. Caturano in carriera ha cambiato diverse casacche: Paganese, Empoli, Taranto, Viareggio, Nocerina, Melfi, Messina, Ascoli, Fidelis Andria, Ravenna e Casertana. Ha sempre avuto un discreto feeling con il gol, ma la stagione migliore finora per lui è stata quella scorsa quando, come detto, fu il primo nella classifica cannonieri della Lega Pro.

Le altre trattative dei salentini

Gli altri due potenziali colpi di mercato del Lecce sono divisi equamente: uno in entrata ed uno in uscita. Il salentini hanno infatti praticamente definito la cessione del centrocampista Suciu. Il calciatore ha deluso le aspettative in questa prima parte di stagione e sarà ceduto alla Cremonese. Questo indica che i giallorossi investiranno per acquistare un nuovo centrocampista.

I migliori video del giorno

Il secondo colpo in canna è Zito: per il calciatore continua la trattativa ed il Lecce avrebbe scavalcato la concorrenza facendo un'offerta nelle ore scorse. Il calciatore è seguito da numerose squadre, anche di cadetteria e sta valutando le offerte. Nelle ultime ore, peraltro, su Zito si è inserito anche il Catania. Nei prossimi giorni dovrebbe sapersi la risposta, in un senso o nell'altro.

Il difensore Lo Bue è conteso da Akragas e Mantova, con quest'ultima squadra in vantaggio perché ha già chiacchierato con il calciatore. C'è ancora molta differenza, però, tra l'offerta e le richieste del calciatore. Benassi dovrebbe accasarsi invece all'Arezzo. Molto probabile, infatti, che il portiere preferisca tornare nella società con la quale ha già lavorato con buon profitto negli anni scorsi. L'attaccante Diop è vicino al ritorno al Matera. Dunque, il calciomercato è sempre più interessante e sono tante le trattative già avviate o in fase di chiusura.