Chiuso il 2015 con una importante quanto sofferta vittoria sul Genoa, l'As Roma si ritrova ad affrontare il Chievo Verona che veleggia a metà classifica. Una sfida che nasconde molte insidie per i giallorissi in quanto gli uomini di Maran hanno dimostrato più volte di essere un gruppo compatto e concreto. Inoltre, a Rudi Garcia mancheranno alcune importanti pedine del suo scacchiere tattico, oltre a Juan Manuel Iturbe che ha lasciato Trigoria senza troppi rimpianti. Ad attendere l'argentino una nuova esperienza in Premier League con la maglia del Bournemouth.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Gli indisponibili: Strootman torna in gruppo

In una giornata che vedrà assenti per squalifica il bomber Edin Dzeko (fermato per due turni dal giudice sportivo) e gli arcieri di centrocampo Pjanic e Nainggolan.

I tifosi giallorossi possono comunque gioire per il rientro in gruppo di capitan Totti e soprattutto dell'olandese Kevin Strootman, assente ormai da tempo dai campi di gioco. Il centrocampista potrebbe tornare a calcare i campi della Serie A già dal prossimo mese di febbraio.

La probabile formazione: le scelte di Garcia

Pochi i dubbi per il tecnico francese: nella probabile formazione schierata con il consueto 4-3-3 a difendere i pali dovrebbe esserci il polacco Szczesny, sul settore di destra ballottaggio tra Maicon e Torosidis con il brasiliano favorito sul convalescente greco. Sul settore opposto confermato il francese Digne, mentre al centro della difesa la coppia sarà quella più collaudata, ovvero Manolas e Ruediger, quest'ultimo è apparso in grande crescita di condizione nelle ultime gare.

I migliori video del giorno

Emergenza sulla linea mediana, dei "titolari" l'unico superstite è Daniele De Rossi, che dovrebbe essere affiancato da Alessandro Florenzi, vero e proprio jolly, e dal francese Vainqueur. A guidare l'attacco potrebbe tornare Francesco Totti assente dalla sfida casalinga contro il Carpi datata 26 settembre 2015, ragion per cui è prevedibile un suo utilizzo part time. Insieme al capitano giallorossi l'egiziano Mohamed Salah e l'ivoriano Gervinho, con Iago Falque pronto a subentrare a gara in corso.