Babacar, con un gol nel recupero, regala la vittoria alla Fiorentina, che si impone sull'Inter in rimonta per due a uno. La partita è stata molto intensa e con tante emozioni; la prima conclusione da parte dei viola è arrivata dopo due minuti con un tiro di Bernardeschi respinto da Handanovic. Cinque minuti dopo è ancora Fiorentina: Ilicic si invola verso l'area nerazzurra e sempre Handanovic respinge. La terza occasione per la squadra di Sousa arriva al ventesimo, con Telles che salva sulla linea un tiro a botta sicura di Ilicic.

La rimonta viola

L'Inter esce alla distanza e al trentesimo, dopo aver preso le misure agli avversari, passa in vantaggio; Kondogbia serve in profondità Palacio, cross in mezzo e gol di Brozovic, che arriva a rimorchio. Altra occasione viola allo scadere del primo tempo, con Handanovic che alza in angolo un colpo di testa in mischia. Nella ripresa, Sousa schiera Zarate al posto di Tello e dopo quindici minuti di studio, la Fiorentina pareggia: cross di Ilicic, deviato da Murillo che Borja Valero mette in rete con gran tuffo di testa.

La partita, prosegue con un buon ritmo; a dieci dal termine viene espulso Telles e al novantunesimo, Babacar, imbeccato da Zarate, mette in rete dopo un fortunato rimpallo con Handanovic. C'è ancora tempo per l'espulsione dello stesso Zarate, prima che Mazzoleni mandi tutti sotto la doccia. Fiorentina-Inter finisce due a uno: i viola tornano al terzo posto, scavalcando nuovamente la Roma.

Pagelle: top e flop

Fiorentina

Babacar 7: decide il match con un gol che pesa oro sulla corsa Chamions.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Ilicic 7: crea pericoli per gli avversari ad ogni pallone che tocca. Suo il cross da cui nasce l'uno a uno.

Bernardeschi 6,5: salta spesso l'uomo, ha qualche occasione nel primo tempo, poi cala nella ripresa.

Zarate 6: serve a Babacar, l'assist per il due a uno finale. Subito dopo si fa espellere.

Tello 5: mai in partita, lascia il posto a Zarate nella ripresa.

Sousa 7: Sostituisce Tello e Kalinic, entrambi poco in partita, con Zarate e Babacar, che gli regalano la vittoria.

Cambi azzeccati.

Inter

Handanovic 7: ha responsabilità sul gol che decide la partita, ma ne salva almeno tre nel primo tempo.

Brozovic 6,5: segna il gol del vantaggio interista ed è il migliore tra i centrocampisti nerazzurri.

Palacio 6,5: si muove molto bene nell'azione del gol; prima senza palla attaccando la profondità e poi servendo un assist perfetto per Brozovic

Telles 6: salva un gol sulla linea nel primo tempo, poi si fa espellere per doppio giallo.

Icardi 5: troppo nervoso e sempre fuori dal gioco.

Le dichiarazioni dei due allenatori

Al termine del match l'Inter sceglie di rimanere in silenzio stampa. Forse per polemica contro la direzione di Mazzoleni? Questo non è dato saperlo; di certo c'è che nel prossimo turno, contro la Sampdoria, i nerazzurri, non avranno per squalifica Telles e kondogbia, espulsi e Medel, diffidato e ammonito. Mentre Paulo Sousa, ai microfoni di Mediaset Premium, ha dichiarato, che la Fiorentina, ha meritato la vittoria e che quando si incontrano squadre importanti, non si può concretizzare tutto quello che si crea.

Questo perchè tali squadre hanno portieri forti. Poi il discorso si è spostato sulle aspettative della sua squadra e dei tifosi: il portoghese ha detto che quando si allenano squadre importanti è normale che ci siano aspettative importanti e che bisogna essere bravi ad alzarle, secondo i momenti che si vivono, senzafarsi condizionare dagli sbalzi emozionali.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto