La dirigenza continua a lavorare sul futuro, nonostante ci troviamo nella fase della stagione più importante sia per quanto riguarda il campionato che la Champions League. Dopo aver quasi staccato il biglietto per la finale di Coppa Italia, la Juventus vuole assicurarsi i migliori talenti, puntando ai giocatori di assoluta qualità in grado di incrementare il tasso tecnico della squadra. Sono queste le direttive che segue costantemente la dirigenza juventina, lo dimostrano gli acquisti di Mandragora dal Genoa (attualmente al Pescara) per 7 milioni di euro più 7 milioni di bonus, e le opzioni su Rogerio, Sensi e Trotta, acquistati in sinergia con il Sassuolo.

Una politica sui giovani che non si ferma qui, sopratutto dopo la trattativa con il Pescara, dal quale sono stati praticamente acquistati per il Calciomercato estivo Gianluca Lapadula e Gianluca Caprati, per una somma complessiva di circa 10 milioni di euro, giocatori che potrebbero rientrare come possibili contropartite (in prestito) per l'acquisto di Riccardo Saponara, trequartista dell'Empoli che sarebbe un rinforzo gradito ad Allegri. A proposito del mister però, le ultime indiscrezioni che arrivano dall'Inghilterra confermano la possibile offerta del Chelsea al tecnico livornese come manager dei Blues, pronto un ricco quadriennale per l'allenatore juventino.

Ma a parte le indiscrezioni relative al mister, arrivano ottime notizie dall Bundesliga, e riguardano un centrocampista della nazionale tedesca.

Gundogan il nuovo centrocampista della Juve?

Si sa, è il giocatore più seguito dai dirigenti juventini, Allegri stravede per lui, un giocatore in grado di incrementare la qualità di un centrocampo che con Gundogan diventerebbe uno dei primi centrocampi d'Europa.

Lo stesso nazionale tedesco sembra confermare il possibile trasferimento nel calciomercato estivo, e la Juventus è pronta a lanciare l'offerta, ma nonostante la scadenza del contratto nel 2017, ci vorranno almeno 30 milioni di euro per il suo cartellino, sopratutto perché potrebbe scatenarsi un'asta per il giocatore, con le squadre inglesi pronte ad investire e tornare ad essere competitive anche in Europa, Guardiola al Manchester City e Mourinho probabile manager dello United, dimostrano che la Premier League e i club inglese saranno i protagonisti del calciomercato estivo ..