Questa volta la partita si gioca in tribuna, in una sfida a colpi di bellezza tra le mogli e le fidanzate dei calciatori del Genoa. Parliamo delle wags rossoblu, ovvero delle compagne dei nostri grifoni: belle, facoltose e sorridenti. Impossibile non notarle. Sempre al massimo della forma, curatissime nel look e nell'abbigliamento, pronte a tifare dalla Tribuna per le loro dolci metà e quindi per il club più antico di Italia.

Da 'Lady Dzemaili' a Belen: tutte le bellezze del grifone

Negli ultimi anni al Genoa sono passati calciatori decisamente importanti e come recita un vecchio detto "dietro ad un uomo importante si nasconde una super donna".

Andiamo quindi a scoprire, senza alcun ordine di importanza, le bellezze che hanno accompagnato il grifone in queste ultime stagioni. Partiamo dai nomi più recenti. È infatti da poco esplosa la mania per la bellissima 'Lady Dzemaili' ovvero Erjona Sulejmani, moglie del centrocampista del grifone Blerim Dzemaili. La modella albanese ha partecipato con successo a diversi concorsi di bellezza e il suo fascino non lascia indifferenti. Non scordiamoci della compagna di Luca Rigoni, Giada Visentini: la classica bellezza "acqua e sapone", che nei suoi scatti social abbina con estrema naturalezzagrazia e semplicità. Sempre per quanto riguarda la linea mediana c'è Karina, la bellissima moglie del 'general' Thomas Rincon.

C'è poi anche Alisia, la compagna di Suso.

Difficile decretare una vincitrice, soprattutto se si getta uno sguardo al passato, quando sugli spalti del Ferraris si notava una certa Belen Rodriguez, fidanzata allora con l'attaccante rossoblu Marco Borriello che in quella stagione (2007-2008) totalizzò la bellezza di 19 gol. Ma a proposito di attaccanti merita una citazione la sensualissima Federica Nargi, compagna di Alessandro Matri.

L'attuale centravanti della Lazio ha indossato la maglia del Genoa la scorsa stagione. I due si trovavano benissimo sotto la lanterna, ma durante il mercato di gennaio arrivò la chiamata della Juventus eil bomber di proprietà Milan non se la sentì di rifiutare, chiudendo in anticipo la sua avventura al grifone.