Il Calciomercato di Lega Pro si è concluso qualche giorno fa e ancora le squadra non sono scese in campo con i nuovi schieramenti ed i nuovi protagonisti. Però è già chiaro, almeno sulla carta, quali siano le squadre che hanno modificato maggiormente il loro aspetto e quali hanno invece apportato soltanto alcune modifiche alla rosa. Sul sito transfermarkt.it è possibile vedere il valore di ogni calciatore, e quindi anche quello complessivo delle squadre di Lega Pro.

Pubblicità
Pubblicità

Il dato che prima risalta agli occhi è che il girone che vale di più non è quello meridionale, come si è  portati a credere, ma il girone A, cioè quello settentrionale, con un valore di 68,33 milioni. A seguire, proprio il girone C con 62,53 milioni ed infine il girone B con 59,45 milioni.

Il valore delle squadre del girone C di Lega Pro

Le squadre del girone C hanno un valore molto vario. In questa speciale classifica di "valori", il Martina Franca è all'ultimo posto con 2,18 milioni di costo totale.

Pubblicità

Al penultimo posto, la Lupa Castelli Romani con un valore di 2,23 milioni, stesso valore della Paganese. Tutte e tre le rose hanno avuto un grande incremento di valore nelle loro rose dopo l'ultimo calciomercato, poiché prima dell'inizio della sessione invernale, il valore era di 1,98 milioni per i pugliesi ed i campani e addirittura 1,65 per i laziali.

Scorrendo la classifica verso le posizioni più alte s'incontra l'Ischia Isolaverde con un valore complessivo di 2,25, poi l'Akragas (2,55 milioni) ed il Catanzaro (2,65 milioni).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie C Calciomercato

Fuori dalla zone play out di questa classifica, i pugliesi della Fidelis Andria, con un valore di 2,88 milioni. La rosa del Melfi vale 2,95 milioni. A metà classifica, troviamo Messina (3,28), Monopoli (3,33) e Cosenza (3,40).

Dal Cosenza, all'ottavo posto, al Matera, settima, c'è un distacco importante, di oltre mezzo milione di differenza. I lucani, infatti, hanno una rosa, di 4,08 milioni. Al sesto posto, poi la Juve Stabia con 4,38 milioni, superata dalla Casertana che ha un valore complessivo di 4,48 milioni.

La Casertana è la squadra che ha avuto un aumento di valori in rosa più grande di tutte: prima la sua rosa valeva 3,05 milioni. Al quarto posto, il Benevento (4,60), mentre sul podio salgono Catania (4,85) e Foggia (4,90). Al primo posto, indiscutibilmente, la rosa del Lecce che ha un valore molto più alto delle altre: 5,35 milioni. Chiaro che questi sono semplici numeri statistici, ma che hanno l'importanza di spiegare quanto le squadre si siano modificate dopo la sessione invernale di calciomercato.

Pubblicità

Adesso la parola passa al campo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto