Il campionato di lega pro volge ormai al terminecon la disputa della fase finale dei play-off. Sono tante le squadre che sperano di affrontare un buon campionato. La squadra di cui parleremo in questo articolo è ilMessina, che nei prossimi giorni procederà alla nomina dell'allenatore e di tutto il suo staff.

Padalino potrebbe sedere sulla panchina del Messina

La proprietà delMessinadopo le dimissioni in massa della scorsa settimana è al lavoro per colmare tutte le carenze.

Dopo il buon girone di ritorno Lello Di Napoli sembrava che potesse essere riconfermato, ma negli ultimi giorni la società ha cambiato orientamento. Sulla panchina del Messinapotrebbe sedere un tecnico espertoche conosce bene la categoria. Negli ultimi giorni è circolato il nome di Nicola Romaniello, ex tecnico della Casertana, ma il nome importante che il Presidente Stracuzzi ha sondato è quello di Pasquale Padalino,tecnico che in questa stagione ha allenato il Matera.

L'eventuale ingaggio di questo tecnico sarebbe un'ottima risposta a tutti gli scettici che hanno sollevato più di qualche dubbio sulla consistenza economica della proprietà messinese.

La concorrenza è tanta, visto che interessate all'ex allenatore del Foggia ci sono squadre come Casertana e Ternana (quest'ultima gioca in B). Nell'ultima annata Padalino ha allenato il Matera e solo a causa del calo nelle ultime partite non sono stati centrati i play-off.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie C

Il Messina rappresenta una grande piazza, ma solo a fronte di un progetto vincente Pasquale Padalino potrebbe prendere in considerazione l'offerta della società giallorossa. Ogni eventuale nomina avverrà comunque dopo la scelta del direttore sportivo (in pole Cozzella, sotto contratto con la Ternana fino al 30 giugno).

Il Presidente Stracuzzi e il gruppo Barbera

In queste ultime settimane a tenere banco in casa Messina è pure la tormentata trattativa per l'ingresso in società delgruppo Barbera.

Candido Bonaventura, legale del gruppo Barbera, il 3 maggio ha avanzato una manifestazione di interesse per entrare nell'Acr Messina attraverso la sottoscrizione di 6-7 quote del 12,5%. La proprietà capitanata da Natale Stracuzzi ha risposto immediatamente in modo negativo, avanzando una controproposta che prevede l'eventuale ingresso in società con il 49% delle quote (Francesco Barbera, a nome del gruppo, ha immediatamente rifiutato).

La scorsa settimana l'incontro tra icapi ultras e il dottorBarberaha riaperto il tutto. Venerdì 27 maggio si terrà l'incontro decisivo in cui le parti decideranno se avviare la trattativa o concluderla del tutto. Le parti sono entrambe ferme sulle proprie posizioni e appare difficile che si possa giungere ad una conclusione positiva delle vicenda. Nonostante tutto il Presidente Stracuzzi è al lavoro e non si farà trovare impreparato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto