I campionati di B e C hanno giocato pure durante le vacanze natalizie con le squadre che ora avranno qualche settimana di riposo e torneranno in campo il 20 gennaio in pieno calciomercato. Nel campionato dei dilettanti, dopo la pausa natalizia, si tornerà in campo domenica 7 gennaio. In questo articolo parleremo dei campionati di B, C e D, in particolare facendo riferimento alle squadre più blasonate.

La situazione nel campionato di serie B

  • Palermo: Dopo la retrocessione in Serie B per la squadra di Maurizio Zamparini l'obiettivo dichiarato è quello di una pronta risalita in serie A. Dopo 21 giornate di campionato la squadra rosanero si trova in testa alla classifica con ben 5 punti di vantaggio dalla zona play-off; una situazione ottima in vista della difficile seconda parte di campionato.
  • Bari: Grande campionato dei pugliesi che vantano la migliore media spettatori della serie B. La distanza dalla promozione diretta è di sole 3 lunghezze e la città sogna giustamente il ritorno in serie A.
  • Salernitana: Campionato da metà classifica per i granata che si trovano a 3 punti di vantaggio sulla zona play-out e a 4 di ritardo da quella play-off. Il mercato di gennaio sarà importante per vedere se la squadra potrà lottare per arrivare tra le prime otto o se dovrà lottare fino alla fine per evitare gli spareggi salvezza.
  • Avellino: La squadra del presidente Taccone occupa la tredicesima posizione con un +2 di vantaggio sui play-out. Il mister degli irpini Walter Novellino, dovrà lavorare per raggiungere un posto nei play-off, al momento lontani 5 punti.
  • Foggia: Tra le squadre di serie B è quella che al momento occupa la posizione peggiore in classifica: 19' posto con 22 punti. In casa Foggia nelle ultime settimane si è parlato di un reimpasto societario, con il 50% delle quote che dovrebbero andare ad un gruppo italo- americano. La famiglia Sannella continuerà a dare il proprio supporto per raggiungere gli obiettivi prefissati.

La situazione in serie C

  • Lecce: I pugliesi sono primi in classifica con un rassicurante +4 sul Catania, con lo scontro diretto che tra qualche settimana si giocherà al "Via del Mare". Campionato comunque ancora aperto, con i salentini che nel mercato di gennaio interverranno sicuramente per completare una già ottima rosa.
  • Catania: La sconfitta interna nell'ultima gara del 2017 con la Casertana, ha interrotto la serie positiva di 2 vittorie consecutive con mister Lucarelli messo in discussione. Mercato di riparazione di gennaio che vedrà gli etnei sicuramente molto attivi per rinforzare la squadra e lottare fino alla fine per la serie B.
  • Trapani: Dopo la retrocessione dalla serie B, l'obiettivo della società granata è stato quello di disputare un ottimo campionato. Dopo 21 giornate il distacco dalla vetta è di 8 lunghezze.
  • Matera, Cosenza e Juve Stabia: Per le tre squadre le ambizioni erano quelle di affrontare una stagione nelle zone alte della classifica. Dopo l'ultima gara del 2017 tutte e tre sono in piena zona play-off, con i silani in netta ripresa dopo un inizio difficile.
  • Catanzaro, Reggina e Casertana: Per i giallorossi campionato al di sotto delle aspettative con -3 di svantaggio sulla zona play-off. Per amaranto e falchetti il 2017 si è chiuso alla grande con le vittorie esterne con Catanzaro e Catania.

La situazione nei dilettanti

I dilettanti sono il campionato che vedono la presenza di molte nobili decadute. Nel girone H squadre come Potenza, Cavese, Nardò e Taranto lottano per ritrovare il professionismo; in particolare il Taranto dopo che la scorsa stagione è arrivato ultimo in C. Dopo 17 giornate il Potenza si trova in vetta alla classifica, con la Cavese attardata di soli 2 punti.

Nel girone I ci sono squadre come Messina, Nocerina e Acireale, squadre con campionati di B alle spalle. Capolista del girone I è il Troina con 41 punti, con i campani a -7 e i granata in zona play-off. Campionato difficile per i biancoscudati, lontani 10 punti dalla zona play-off, che hanno chiuso il 2017 con due vittorie consecutive; obiettivo per il 2018 è quello di arrivare più in alto possibile.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto