È tempo di verdetti anche in coda per quanto riguarda la Lega Pro, visto che si giocheranno nel weekend (sabato 28 maggio) le partite di ritorno dei playout, sei sfide che ci diranno quali saranno le formazioni che resteranno a giocare in Lega Pro anche nella prossima stagione, e quali invece verranno retrocesse in serie D. Alcuni risultati maturati nelle partite d'andata rendono quasi scontati i pronostici, ma in sfide come queste tutto può succedere, per cui anche chi è in largo vantaggio dovrà giocare con la massima concentrazione.

I consigli per le scommesse

Mantova-Cuneo (0-0) no gol: non attendiamoci una partita spettacolare; del resto in questa sfida deiplayout di Lega Pro c'è in palio la salvezza. Entrambe le squadre staranno attente a non subire reti, con gli ospiti che, almeno nel finale, dovranno eventualmente tentare il tutto per tutto.

Pro Piacenza-Albinoleffe (1-0) 1: non è affatto una partita semplice per l'Albinoleffe, che dopo aver perso in casa è ad un passo dalla retrocessione. La Pro Piacenza punterà a sfruttare il fattore campo per chiudere il discorso.

Prato-Lupa Roma (0-2) X: per gli ospiti l'obiettivo, in questa gara di ritorno dei playout, sarà quello di strappare almeno un pareggio sul campo del Prato, dopo aver vinto la prima sfida.

Reggerà la difesa della Lupa?

Rimini-L'Aquila (1-1) 1: è il Rimini la squadra favorita dai pronostici per rimanere in Lega Pro, dopo aver pareggiato sul campo de L'Aquila, ora chiamata ad una grande impresa in trasferta. Risultato difficile da ottenere.

Melfi-Martina Franca (0-1) 1: è chiamato alla rimonta il Melfi che, dopo aver perso di misura sul campo del Martina Franca, adesso si gioca tutto davanti ai propri tifosi.

Un'impresa che non appare proibitiva.

Monopoli-Ischia (3-0) 1: l'Ischia è crollato davanti al proprio pubblico nel match d'andata di questi playout di Lega Pro e, di conseguenza, i pronostici sono a favore del Monopoli in questa sfida in terra pugliese, con i padroni di casa che non dovranno far altro che gestire l'ampio vantaggio maturato dopo i primi 90 minuti.