Portogallo sul tetto d'Europa e portoghesi in delirio, lo stessoCristiano Ronaldo che fino alla fine ha resistito in panchina per dare supporto ai suoi compagni di squadra.

Uscito al 25' minutodal match, dopo un fallo diDimitri Payet avvenuto a pochi minuti dall'inizio della gara, Cristiano Ronaldo ha provato a rimanere in campo fino a quando ha potuto. Il dolore era troppo forte e non gli permetteva di continuare, il responso degli esami medici infatti, parla di una lesione di primo grado al legamento laterale interno del ginocchio sinistro, infortunio che quasi certamente lo costringerà a saltare il primo appuntamento della stagione con la maglia del Real Madrid. Si prospetta quindi, più di un mese di stop per il centravanti e capitano della nazionale portoghese.

I Blancos infatti affronteranno il 9 agosto il Siviglia, nella finale della Supercoppa Europea.

Il neo campione d'Europa è venuto a conoscenza oggi di questa terribile notizia che quasi certamente, avrà turbato non poco la gioia per la conquista della finale di ieri sera, arrivata a fatica contro la Francia che in più di qualche occasione ha avuto l'occasione per portarsi in vantaggio.

CR7cuore d'oro

Nonostante l'infortunio, Cristiano Ronaldo ha continuato dalla panchina ad incitare i suoi fino alla fine, dando in qualche caso, anche disposizioni di tipo tecnico.

A fine gara poi, si è reso protagonista di un gesto davvero toccante quando ha donato al suo compagno di squadra Nani, il trofeo appena vinto, la Silver Boot. Nani lo ringrazierà poi su Instagram postando una foto con il commento: "Più che un capitano sei un campione! Grazie per il regalo, andiamo Portogallo, siamo campioni".

Ma non finiscono qui le gesta di un uomo che si sta confermando sempre di più un campione sia dentro che fuori dal campo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cristiano Ronaldo Real Madrid

Qualchegiornofa CR7, aveva invitatoallo Stade de France, la vedova di Stefano Borgonovo per assistere alla finale. Ronaldo infatti è molto legato alla vicenda dell'ex giocatore della Fiorentina dopo che, grazie a Carletto Ancelotti, è venuto a conoscenza della sua storia. CR7 è tutt'ora uno dei più attivi sostenitori e finanziatori della Fondazione Borgonovo per la lotta alla SLA.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto