Il presidente del Napoli èintenzionato a dimenticare lo choc dell’addio di Higuain con il capitano dell’Inter. L'edizione odierna della Gazzetta dello Sportracconta di una possibile proposta da70mln di euro per far vacillare l'Inter che ritiene incedibile il giocatore.

Infatti proprio in questi giorni Thohir ha rilasciato alcune dichiarazioni dicendo che«Tutti ci auguriamo che il valore di Icardi possa essere superiore ai 60 milioni.

I giocatori vanno e vengono, l’Inter resta...». Come dire, se il Napoli aumentasse l’offerta, se ne potrebbe parlare.

E così è stato, De Laurentiis ha aumentato l'offerta da 60 a 70 milioni per strappare il bomber argentino al club nerazzurro.

Una trattativa vera e propria tra i due club non c'è mai stata, l'Inter non vuole dialogare con il Napoli perché definisce l'argentino incedibile, ma intanto il Napoli ha già degli accordi contrattuali con il giocatore: un ingaggio da 6.5 milioni di euro all'anno, diritti d'immagine compresi,anche se forse la moglie procuratrice Wanda Nara vorrebbe qualcosa in piùeADL potrebbe accontentarla.

Se l'Inter dovesse rifiutare anche questa offerta, il Napoli è disposto ad un ultimo rilancio:50 milioni e il cartellino di Gabbiadini (un contatto tra il d.s. Ausilio e l’agente Silvio Pagliari c’è stato)valutato intorno ai 25 per un totale di 75 milioni.

Gabigol per sostituireIcardi?

Mezza Europa vuole Gabriel Barbosa Almeida detto Gabigol.

Tra tanti club anche l'Inter è interessata al talento brasiliano classe '96 che piace anche alla Juventus.

Si dice che l'investimento per questo giocatore sia molto pesante: 30 milioni di euro.Il ragazzo, del resto, rientra in pieno nell'identikit di "giovani dal grande futuro".Ma il talento del Santos, tatticamente, sarebbe il perfetto sostituto di Icardi?

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Dunga lo ha utilizzato in nazionale da attaccante centrale ma il ruolo naturale di Gabriel è quello di attaccante esterno. Essendo mancino, parte spesso da destra per rientrare e scatenarsi negli spazi e col dribbling. Insomma Gabigol non riempirebbe il vuoto lasciato dalla partenza di Icardi. Quindi è ipotizzabile un'Inter senza centravanti vero?

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto