Domani domenica 28 agosto si gioca Inter-Palermo, anticipo pomeridiano della domenica della seconda giornata di Serie A. Di seguito l'orario di inizio e dove vedere la diretta tv della partita. I nerazzurri sono reduci dall'esordio shock in campionato dell'allenatore Frank De Boer, voluto fortemente dal presidente Erick Thohir e dalla nuova proprietà cinese di Suning. Il tecnico olandese, ex Ajax, è incappato nel ko di Verona, dove ha perso sul campo del Chievo per 2-0. Da film horror la prestazione in particolare di Andrea Ranocchia nella difesa a tre inedita schierata dal nuovo allenatore.

La diretta di Inter-Palermo del 28 agosto

La diretta tv di Inter-Palermo del 28 agosto sarà trasmessa su Sky Calcio 1 e Premium Sport alle ore 18. De Boer cancellare il 3-4-1-2 con cui si è presentato in Serie A e rispolvera il suo marchio di fabbrica, il 4-3-3, tanto caro al tecnico olandese e al movimento orange in generale nel corso della sua storia. La boa centrale sarà Icardi, con Peresic ed Eder esterni. A centrocampo giostrerà Banega, affiancato da Kondogbia e Medel. In difesa si ricompone la coppia centrale Miranda-Murillo, con Santon e Nagatomo sugli esterni ed Handanovic tra i pali.

Ballardini invece intende schierare i suoi con il 3-5-2. In avanti Nestorovski e Quaison. A centrocampo Rispoli e Aleesami sugli esterni con il terzetto centrale costituito da Chochev, Hiljemark e Gazzi. In difesa Posavec titolare con Cionek, Vitiello ed Andelkovic a completare il reparto arretrato.

Le ultime su Inter e Palermo

La vigilia del match di San Siro è stata caratterizzata dai due botti di mercato da parte dei nerazzurri. Suning ha investito ben 70 milioni di euro nell'arrivo di due calciatori.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Politica Inter

Si tratta di Joao Mario dello Sporting Lisbona e Gabigol, uno dei giocatori di maggiore talento del Brasile olimpico che ha vinto la medaglia d'oro a Rio 2016 nella finale thriller contro la Germania conclusasi ai calci di rigore. Un De Boer se vogliamo più fortunato rispetto a Mancini in questo senso, anche se il tecnico di Jesi chiedeva anche rinforzi di una certa esperienza e non tutti talenti giovani non ancora pronti per la Serie A. Difficilmente però giocatori del calibro di Joao Mario e Gabigol non possono essere pronti per il nostro campionato.

Si muove anche il mercato del Palermo. Bouy è ufficialmente un calciatore rosanero. Arriva dalla Juventus. Per il trasferimento di Ciofani in Sicilia manca invece l'accordo con il Frosinone, invece Lazaar, come ha detto l'agente, potrebbe restare un'altra stagione a Palermo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto