Dopo il successo fuori casa nello scorso turno di Premier League contro Hull City, il Chelsea vince ancora e sale a quota 16 punti in classifica battendo 3-0 il Leicester. La partita si è già chiusa nel primo tempo con le reti di Diego Costa e Hazard nel primo tempo, terminando poiMoses la partita nella ripresa, i campioni in carica sembrano non saper più vincere. Conte scende in campo con un 3-4-3, mandando Pedro al posto di Willian (assente per un lutto in famiglia).

Poi si affida a Diego Costa e Hazard accompagnati dagli esterni di centrocampo Moses e Alonso. Kante e Matic come mediani, Azpilicueta arretrato in difesa con David Luiz e Cahill, in porta Courtois. Claudio Ranieri invece si affida in attacco al solito Vardy affiancato da Musa, sugli esterni Albrighton e Schlupp, in panchina a sorpresa Mahrez. Drinkwater e Amartey centrali di centro campo, Morgan e Huth al centro della difesa.

Hernadez e Fuchs come terzini a protezione del massimo difensore Schmeichel.

Partita già chiusa nella prima frazione di gioco, palo clamoroso del Leicester, chiude poi Moses

I ragazzi di Antonio Conte partono subito forti, grande possesso palla che permette loro di prendere in mano le sorti del gioco. Dopo soli sette minuti si sblocca la partita: su un calcio d'angolo battuto da Matic arriva un meraviglioso passaggio sul secondo palo dove trova un liberissimo Diego Costa che batte agevolmente in rete.

Dopo il vantaggio, le Foxes spariscono dal rettangolo di gioco concedendo il totale pallino del gioco al Chelsea. Il raddoppio arriva per un grossolano errore difensivo dalla squadra di Ranieri: Pedro e Hazard eseguono un passaggio stupefacente, il belga salta il massimo difensore dei Foxes e segna la seconda rete facendo scattare di gioia Conte dalla panchina. Nella ripresa non cambiano molte cose, i campioni in carica sembrano storditi dalla bella prestazione del Chelsea.

Schmeichel fa un grande parata su Moses al 57', lasciato tutto solo davanti alla sua porta. Questo miracoloso intervento del massimo difensore sembra sbloccare i ragazzi di Ranieri, che colpiscono un palo, e David Luiz rischia una clamorosa autorete per evitare il gol di Vardy, che era pronto a battere in rete. All'80' arriva il gol di Moses che chiude ogni speranza di rimonta per le Foxes.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto