Quella che si giocherà tra domani e mercoledì sarà la sesta ed ultima giornata della fase a gironi di Champions League 2016/17, e già il prossimo lunedì (12 dicembre a Nyon, ore 12:00) si svolgeranno i sorteggi che decideranno gli accoppiamenti che daranno il via alla fase ad eliminazione diretta con gli ottavi di finale.

Il punto sulla Juve

Occhi puntati sulle nostre due italiane: la Juventus, già qualificata dopo la vittoria a Siviglia, mira a concludere il proprio girone al primo posto e potrebbe addirittura bastare un pareggio ai bianconeri, nell'agevole match casalingo contro i croati della Dinamo Zagabria (5 sconfitte su 5 partite, nessun goal segnato e ben 13 subiti).

Chiaramente in casa degli uomini di mister Allegri si punta ai 3 punti, soprattutto dopo aver ritrovato Paulo Dybala, reduce dal lungo infortunio, ma nonostante la probabile vittoria non è detto che il primato del girone garantisca agli juventini un sorteggio favorevole.

Le possibili avversarie

Infatti, nel girone F una tra i campioni in carica del Real Madrid ed i tedeschi del Borussia Dortmund finirà seconda. Stessa e identica situazione nel girone A che vede appaiati al primo posto a pari punti i campioni di Francia del PSG e l'Arsenal. Non è difficile dedurre che non sarebbe una di queste quattro squadre l'avversaria preferita per i bianconeri (qualora dovessero confermare il primato). Non da meno il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti, ormai certo del piazzamento alle spalle dell'Atletico Madrid.

Mentre nel gruppo C, il City di Guardiola è ormai certo del secondo posto, dietro la propria ex squadra, il Barcellona, che guida la testa della classifica con la matematica alla mano. Le minacce meno temibili arrivano dai gruppi E e G: nel primo di questi, il francesi del Monaco, forti del ritrovato del bomber Radamel Falcao, sono già certi del primo posto nel girone, con alle proprie spalle "le aspirine" tedesche del Bayer Leverkusen.

Nel gruppo G, invece, Claudio Ranieri ha letteralmente dominato con il suo Leicester, trasmigrando la favola in Premier dello scorso anno nella massima competizione europea, ed il secondo posto vedrà qualificata una tra il Porto ed il Copenhagen.

Ultimi 4 posti disponibili, c'è anche il Napoli

Sono 4 i posti ancora disponibili per gli ottavi: nel girone del Napoli, che disputerà l'ultimo match nell'inferno dello stadio da Luz di Lisbona contro il Benfica, a concorrere sono in tre; oltre agli uomini di Sarri ed ai portoghesi, ci sono i turchi del Besiktas, due posti per tre squadre in un ultimo turno che deciderà tutto.

Nel gruppo F lo scontro sarà tra Legia Varsavia e Sporting Lisbona, che se la vedranno in un confronto diretto in Polonia, con i portoghesi favoriti per punteggio e caratura sulla carta. Ancora un posto, come già detto, sia nel gruppo della Juventus, con Siviglia e Lione che si daranno battaglia in Francia per il passaggio del turno, sia nel girone del Leicester, con Porto e Copenhagen costrette alla vittoria.

Questo il punto della situazione a poco più di 48 ore dalla conclusione della prima fase della Champions League 2016/17, confidando nelle nostre italiane e in un prosieguo che auguriamo essere quanto più lungo possibile.