Sabato 17 dicembre (ore 20.45) si prevede tanto spettacolo allo Juventus Stadium che ospiterà la partita che potrebbe dare più di un indicazione su chi saranno i prossimi campioni d’Italia. Le due squadre, prime in classifica, sono separate da soli 4 punti, una vittoria della Juventus probabilmente chiuderebbe già il discorso scudetto visto il ruolino di marcia e la fame di vittoria degli uomini di Allegri, sempre concreti nel portare a casa i tre punti anche sacrificando il bel gioco mentre una vittoria dei giallorossi riaprirebbe a sorpresa il campionato, diventando a tutti gli effetti l’anti-juve e permettendo a tutti i tifosi romanisti di sognare almeno per un breve periodo lo scudetto che manca dal lontano 2001.

Situazione Juventus

I bianconeri hanno il morale alle stelle dopo la vittoria nel derby arrivata nei minuti finali e vogliono ripetersi nella sfida di stasera per consolidare il primo posto in classifica. Allegri sa che è una partita fondamentale e non vuole cali di tensione da parte di nessuno, la Juventus quest’anno ha perso solamente 3 partite ed è la difesa meno perforata del campionato. In questo periodo però la squadra Campione d’Italia è perseguitata dagli infortuni e nella sfida di domani dovrà rinunciare a Bonucci e Dani Alves con Dybala che sembra però essere recuperato in pieno ma che partirà dalla panchina.

Qualche dubbio di formazione per i bianconeri con Allegri indeciso tra la difesa a tre o a quattro ma che probabilmente schiererà la sua squadra con un 3-4-1-2 con il solito muro difensivo davanti a Buffon composto da Benatia, Rugani e Chiellini mentre Pjanic, reduce dal gol all’ultimo minuto contro il Torino, agirà alle spalle della coppia d’attacco Higuain-Mandzukic, due campioni che vedono la porta da ogni posizione e che impensieriranno non poco i difensori giallorossi.

A centrocampo Khedira e Marchisio in mezzo al campo con Lichtsteiner e Alex Sandro che agiranno sulle corsie esterne.

Situazione Roma

I giallorossi sono in un buon periodo di forma e dopo aver vinto con sofferenza una partita complicata come quella contro il Milan e aver fatto capire chi comanda a Roma battendo i cugini della Lazio, non vogliono fermarsi e sperano nel colpaccio allo Juventus Stadium.

La Juventus è sempre difficile da affrontare in casa e l’atmosfera calorosa sugli spalti non aiuta le squadre avversarie che devono cercare di sfruttare al massimo le occasioni concesse. Spalletti conferma il 4-2-3-1 per questa partita con Rudiger che agirà ancora una volta da terzino dopo la buona prova contro il Milan mentre il compagno di reparto di Manolas sarà Fazio con Emerson sulla fascia sinistra.

In mediana confermato De Rossi con Strootman che sarà a disposizione dopo l’annullamento della squalifica. In attacco il quartetto delle meraviglie con Salah che potrebbe tornare dal primo minuto, Nainggolan e Perotti a supporto dell’unica punta Dzeko che quest’anno è in vetta alla classifica cannonieri con 12 gol e non sembra di voler fermarsi.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!