Si è da poco concluso il summit che si è tenuto in Cina, tra Piero Ausilio, Stefano Pioli e la società nerazzurra, per pianificare il mercato di gennaio, che parte dal 2 gennaio. Tra gli obiettivi del tecnico resta quello di sfoltire la rosa, e poi di rinforzarla con dei colpi che garantirebbero un piazzamento in Champions League.

Suning fa sul serio per Roberto Gagliardini

Lucas Leiva resta ad un passo, anche se la dirigenza nerazzurra preferirebbe Luiz Gustavo del Wolfsburg, e, non si esclude un doppio colpo per il centrocampo. Infine, il gruppo cinese della Suning ha individuato il super-colpo per italianizzare la squadra nerazzurra: stiamo parlando di Roberto Gagliardini, le ultime arrivano dall'esperto di mercato Alfredo Pedullà, secondo il quale restano vive le ipotesi Verratti, Bernardeschi e Berardi, ma per giugno.

Il suo discorso si è poi spostato proprio su Gagliardini, svelando che Suning fa sul serio, manifestando all'Atalanta l'intenzione di mettere sul piatto la cifra di 25 milioni di euro, per sbaragliare la concorrenza, tra cui la Juventus, che aveva puntato il giovane centrocampista per il futuro. Operazione che, secondo l'esperto di mercato, potrebbe chiudersi a giugno, ma non esclude a gennaio il clamoroso colpo di scena, chiudendo il colpo, accordandosi sulle modalità di pagamento.

In uscita

In uscita, invece, troviamo Felipe Melo, ormai ad un passo dal Palmeiras. Da sistemare anche il futuro di Stevan Jovetic, che piace alla Fiorentina, e a qualche club della Bundesliga. Tra i partenti c'è anche Rodrigo Palacio, che potrebbe accasarsi all'Atalanta, dove ad attenderlo c'è Gasperini.

Sono tanti i giocatori all'Inter che non trovano spazio, tra cui Biabiany, Yao e Gnoukouri, tutti e tre piacciono al Crotone.

Con queste mosse la società meneghina ridurrebbe di gran numero la rosa, accontentando così il mister Stefano Pioli, che è di ritorno dalla Cina, e si appresta di partire per Marbella con la squadra, dove si svolgerà la mini-preparazione invernale, e preparare al meglio la seconda parte di stagione.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Fiorentina
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!