Inter scatenata sul mercato nonostante la sessione di calciomercato sarà aperta solo domani. I nerazzurri, che hanno la necessità di sfoltire la rosa, dopo l'eliminazione dall'Europa League che chiuderà ulteriormente gli spazi agli esuberi, e per rispettare i paletti imposti dal Fair Play Finanziario che prevedono il pareggio di bilancio entro giugno 2017, hanno preferito chiudere prima il rinforzo chiesto dal tecnico Stefano Pioli.

Il primo colpo di mercato risponde al nome del centrocampista dell'Atalanta, Roberto Gagliardini, tra le grandi rivelazioni di questo campionato. L'operazione è stata chiusa praticamente in Cina con il summit tra i vertici di Suning, il tecnico Pioli ed il direttore sportivo, Piero Ausilio. Durante il summit i cinesi hanno dichiarato la propria volontà di puntare sul calciatore e di accontentare le richieste del club bergamasco.

Così c'è stato l'affondo decisivo ma l'Atalanta è dovuta venire incontro all'Inter vista l'impossibilità di spendere in questa sessione in attesa di liberarsi del Fair Play Finanziario. Da giugno in poi l'Inter sarà libera di mostrare tutta la potenza economica di Suning e così si è raggiunto un accordo sul prestito con diritto di riscatto a 25 milioni di euro più cinque milioni di bonus. Un diritto di riscatto che diventerà obbligo al raggiungimento di un determinato numero di presenze.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Fiorentina

L'annuncio dell'operazione potrebbe arrivare nelle prossime ventiquattro-quarantotto ore e, in tal caso, il giocatore potrebbe essere già disponibile per il match di domenica contro l' Atalanta.

Stefano Pioli, dunque, avrà il centrocampista da lui richiesto, con capacità di interdire ma anche con quella qualità che serve per impostare l'azione. Con il suo arrivo, molto probabilmente, Gary Medel, diventerà un difensore aggiunto, confermando quanto visto nel derby di Milano contro il Milan, in cui il giocatore fu schierato al fianco di Joao Miranda, prima di uscire a causa dell' infortunio al ginocchio che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco per oltre un mese.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto