Sampdoria-Roma finisce 3-2 e quella subita dai giallorossi contro i doriani nella 22esima giornata di serie A è una sconfitta che probabilmente mette fine ai sogni di scudetto della squadra di Spalletti, incapace di gestire per due volte il vantaggio fino a essere rimontata dall'undici di Giampaolo. La Roma infatti era passata subito in vantaggio con un gol di Bruno Peres, ma la Sampdoria non si è arresa e ha pareggiato i conti con Praet.

Nella ripresa i giallorossi sono apparsi più determinati e hanno ottenuto un nuovo vantaggio con Dzeko, ma nel giro di pochi minuti la Sampdoria prima ha pareggiato con Schick, quindi ha trovato la rete della vittoria con una punizione di Muriel deviata dalla barriera. Alcuni voti nelle pagelle dei giallorossi non possono dunque che essere bassi.

Le pagelle della Roma

Szczesny 6.5: incassa tre reti, ma è incolpevole.

Anzi, sforna anche delle belle parate che limitano il passivo. Rudiger 5.5: può salire meno del solito per sostenere la manovra. Fazio 6: non riesce ad arginare gli attacchi doriani, ma è comunque il migliore della difesa. Vermaelen 4.5: il voto più basso dei giallorossi nelle pagelle di Samp-Roma è quello dell'ex Barcellona. Muriel lo ha messo in grande difficoltà. Dal 87' Paredes ng: spiccioli di partita.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato A.S. Roma

Bruno Peres 6: segna il gol dell'illusorio vantaggio, poi si accende ma solo a tratti. Dal 78' El Shaarawy 5.5: ha una buona chance per pareggiare ma non la concretizza. De Rossi 5: una prestazione non certo esaltante la sua, messo in difficoltà dal pressing dei doriani. Dal 78' Totti 6: un assist al bacio per Dzeko, che poi segna. Peccato fosse in fuorigioco. Strootman 5.5: tanta corsa ma poca lucidità in mezzo al campo.

Emerson 6: fa il pendolino a sinistra offrendo il suo solito contributo. Perotti 6: prova a mandare in crisi la difesa della Samp con i suoi dribbling, ma viene quasi sempre chiuso. Nainggolan 6: voto sufficiente, ma da lui è sempre lecito attendersi di più. Dzeko 6.5: il bosniaco segna e lotta per la squadra. Di più non gli si poteva chiedere.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto