Il Calciomercato può riservare sempre delle sorprese. Nel caso della Juve si sono rivelate amare per quanto riguarda Alex Witsel. Il calciatore ex Benfica, come già accaduto nella sessione di calciomercato estivo, sembrava a un passo dal passare in bianconero. Witsel, rinforzo ritenuto indispensabile da Massimiliano Allegri, figurava a lettere d'oro sul taccuino del ds Marotta, ma anche stavolta qualcosa è andato storto.

Stando a quanto si apprende dalle ultime news di calciomercato, il calciatore lascerà lo Zenit per andare a giocare nel club cinese del Tianjin Quanjian allenato da Fabio Cannvaaro.

Insomma l'ennesima doccia fredda per la società bianconera, che si è vista ancora una volta scippare Witsel, quando ormai sembrava fatta per il suo ingaggio.

Alex Witsel e la Juventus: un matrimonio che non s'ha da fare

Il centrocampista si è lasciato allettare dall'offerta stratosferica che ha ricevuto dal club cinese. Questi i dettagli dell'accordo: contratto triennale da 18 milioni di euro più 2 milioni di euro di bonus. Il Tjanjin con questa offerta è risucito a spuntarla anche con lo Shanghai Sipg, che pure non aveva badato a spese per l'ingaggio del calciatore di origini martinicane. C'è da dire che la società bianconera è rimasta sempre ferma nella sua proposta per non alimentare una corsa al rialzo: Marotta e Paratici gli avevano offerto 3,5 milioni di euro nell'ambito di un contratto quadriennale.

I dettagli verrano concretizzati nei prossimi giorni. Il centrocampista ex Zenit a questo punto potrà aggregarsi alla rosa di Cannavaro già nei prossimi giorni.

A Tuttosport, il centrocampista belga ha voluto riservare un pensiero alla società bianconera. Witsel ha sottolineato come la Juventus sia un top club, ma che ha ricevuto una offerta irrinunciabile per lui e la sua famiglia.

Ed ha aggiunto: "I dirigenti bianconeri si sono sempre comportati da signori con me e non posso che essere grato a loro.Tiferò per la Juventus e mi auguro che possa trionfare in Champions. E poi chissà, magari in futuro le nostre strade finalmente si incontreranno!".