In attesa della sfida di questa sera in trasferta a Roma contro la Lazio, il Milan è rinvigorito dalla precedente vittoria con il Bologna per 1-0 (in inferiorità numerica, 9 contro 11).

Per quanto riguarda il closing, la nuova proprietà cinese dovrebbe ufficializzare il passaggio di consegne da Silvio Berlusconi agli asiatici i primi di marzo (salvo ulteriori slittamenti).

Il futuro di Galliani sarà tutto da scoprire, ma i cinesi hanno dato già alcune indicazioni in vista del Calciomercato estivo per far tornare il prima possibile la squadra competitiva ai massimi livelli.

Secondo recenti indiscrezioni pubblicate dal quotidiano britannico 'Daily Mail', pare che il Milan sia interessato nientemeno che a Romelu Lukaku, centravanti dell'Everton che piace tantissimo a Montella e rappresenta un valore aggiunto per il reparto offensivo della squadra. Carlos Bacca non rimarrà in rossonero anche la prossima stagione (sempre che non saluti tutti prima accettando un'offerta dalla Cina in queste ultime settimane), in quanto vuole giocare di sicuro la Champions League e vuole dire addio al progetto rossonero.

Chi sarà la stella voluta dai cinesi per la prossima stagione?

La nuova proprietà avrebbe garantito di puntare su Lukaku, non spaventandosi davanti ad una richiesta di almeno 80 milioni di euro del club inglese.

Sono tanti i club interessati all'ex Anderlecht e Chelsea, ma il progetto Milan stuzzica molto Lukaku in quanto sarebbe l'assoluto protagonista di un ciclo vincente. Il 24enne belga è un elemento che fa reparto in attacco da solo, ha un'ottima tecnica e sa farsi valere in area di rigore, un 9 puro come se ne sono visti pochi in Italia (Higuain e Icardi a parte).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Ve lo immaginate un tridente Suso-Lukaku-Deulofeu (suo ex compagno proprio all'Everton fino a gennaio)? I cinesi vogliono innanzitutto mostrare che vogliono investire nel Milan e farlo tornare quello dei tempi d'oro, onorando la storia del club meneghino e farlo risplendere anche in Europa (è dal 2007 che i rossoneri non vincono la Champions League e l'ultimo risultato in Champions è stato l'ottavo di finale nel 2014 dove il Milan stato demolito dall'Atletico Madrid).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto