Il calciomercato ha appena chiuso i battenti e per i fantallenatori è giunto tempo di programmare gli acquisti e le cessioni. Sfortunatamente, non sono molti i giocatori sbarcati in Serie A. Quindi, per chi gioca al Fantacalcio, non resta altra strada che rinforzarsi tramite gli scambi, magari cedendo qualche pedina "pregiata". Ecco alcuni consigli sui giocatori che potreste sacrificare per rinforzare la rosa.

Da Pavoletti a Banega: 5 giocatori da cedere durante il mercato di riparazione

Il primo nome sulla lista non poteva non essere quello di Leonardo Pavoletti, centravanti appena approdato al Napoli.

Molti fantallenatori avranno speso fior di crediti in estate per aggiudicarsi il bomber ex Genoa, ma il rendimento del calciatore è stato sotto le aspettative. Con il passaggio al Napoli, le cose si complicano ulteriormente: è assai probabile, infatti, che Maurizio Sarri gli preferisca il brevilineo Dries Mertens, in virtù soprattutto dell'ottimo momento che sta attraversando il giocatore belga. Inoltre, il rientro di Milik, autore di un ottimo inizio di campionato prima dell'infortunio, si avvicina ogni giorno di più.

In seguito alle buone prestazioni e ai goal messi a segno da Schick, rischia di perdere il posto da titolare Fabio Quagliarella. Ma questo non è l'unico motivo per cedere l'ex attaccante di Napoli e Juventus a qualche fantallenatore poco informato: l'attuale fantamedia di Quagliarella, infatti, è di 6,29, troppo bassa per un attaccante.

Diversamente da Pavoletti e Quagliarella, il colombiano Bacca ha già messo a segno 8 gol e non sembra rischiare il posto. Il problema, però, è che il giocatore non ha le caratteristiche adatte al gioco di Montella e se non segna, il 5 non glielo toglie nessuno.

Una delle delusioni più grosse di questa prima parte di stagione è Josip Ilicic.

Meglio non farsi ingannare dal gol realizzato domenica scorsa contro il Genoa: il trequartista sloveno ha faticato a trovare spazio nell'undici titolare di Paulo Sousa, e con l'acquisto di Saponara le cose possono complicarsi ulteriormente.

In estate, Ever Banega non era sicuramente considerato come un acquisto top ma comunque un giocatore affidabile in grado di regalare qualche bonus.

L'esplosione di Joao Mario, però, lo ha relegato a 12esimo uomo: puntare ancora su di lui non ne vale la pena.

Saponara, Lapadula, Maccarone, Diamanti: gli altri sacrificabili

Magari avranno meno mercato rispetto ai giocatori citati, ma sicuramente ce ne sono altri che potrebbero comunque far cadere in tentazione gli avversari al fantacalcio: Saponara è appena passato alla Fiorentina, sarà difficile per lui imporsi negli 11 titolari. Lapadula, nonostante le poche ma buone apparizioni, non riesce a scalzare Bacca dal posto fisso. Nelle gerarchie di Martusciello, il bomber Mchedlidze viene prima del 38enne Maccarone, a questo punto meglio trovargli una sistemazione diversa. Nonostante le indubbie qualità, nemmeno Diamanti è riuscito ad imporsi nel Palermo, sacrificabile anche lui. La lista comprende inoltre Alvarez, Matri, Gilardino, Parolo.