Il Notts County di Nottingham, tra le più antiche società calcistiche (è stata infatti fondata nel 1862), milita attualmente nella quarta divisione inglese, la Football League Two. Qualcuno si ricorderà che fu la squadra ad aver inaugurato lo Juventus Stadium, con un amichevole, nel 2011. Nonostante il glorioso passato, il presente non sorride molto: arranca nelle retrovie della Lega, e la situazione è decisamente agli estremi.

L'allenatore si aggregherà alla squadra

Il trend negativo avanza ormai da mesi: la squadra si trova al 21° posto (su 24), ad un solo punto dalla zona retrocessione - che significherebbe un ulteriore boccone amaro per la storia del club - e ha racimolato una sola vittoria nelle ultime dieci partite disputate. Ciò che sta per succedere, per tentare di evitare il peggio, ha del bizzarro: sarà l'allenatore a scendere in campo per dare una mano ai suoi ragazzi, il vero acquisto della sessione di mercato di Gennaio.

Kevin Nolan, giovane 34enne tecnico in carica, ha un discreto passato da centrocampista, ha militato in Premier League con le maglie di Newcastle, West Ham e Bolton, e proverà adesso una mossa totalmente inaspettata per cambiare le sorti della sua stagione da allenatore, ma giocando.

Il presidente del club: "Me lo aspettavo"

Appresa la notizia della volontà di Nolan di aggregarsi regolarmente alla squadra come giocatore schierabile a tutti gli effetti, il presidente del club, Alan Hardy, ha commentato positivamente la notizia, affermando che la sua scossa potrà servire ai calciatori.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato

La mossa del tecnico non ha colto del tutto di sorpresa il suo presidente, che ha continuato manifestando un certo intuito: "Avevo già capito volesse tesserarsi come calciatore, adesso aspetteremo solo entri in una buona forma". A detta dello stesso Hardy, quando Nolan sarà - da egli stesso - arruolabile per i match ufficiali, diverrebbe uno dei più importanti centrocampisti della quarta divisione.

La storia di allenatori-giocatori continua la sua particolare favola, da Gullit a Vialli (entrambi al Chelsea alla fine degli anni Novanta) fino ad arrivare, più recentemente a Rino Gattuso nel 2013 (nel Sion, in Svizzera) ed Edgar Davids, lo stesso anno (nel Barnet, altro club inglese, all'epoca militante in Championship).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto