Il Milan sta cercando un attaccante di alto livello per la prossima sessione di Calciomercato estivo. Con ogni probabilità, infatti, Carlos Bacca lascerà il club rossonero a giugno. L'attaccante colombiano ha deluso le aspettative dei tifosi rossoneri, dato che quest'anno sta offrendo prestazioni sicuramente molto negative. Bacca, inoltre, ha un pessimo rapporto con il tecnico rossonero Vincenzo Montella, con il quale ha avuto alcuni screzi nel corso di questa stagione.

A giugno il Milan potrebbe avere a disposizione un budget molto alto, dato che tra un mese la cordata cinese della Sine-Europe dovrebbe rilevare le quote maggioritarie del club rossonero. Gli imprenditori orientali hanno intenzione di investire almeno centoventi milioni di euro per l a prossima campagna estiva. Per l'attacco sono stati accostati al Milan alcuni centravanti di altissimo livello, come Alexis Sanchez (Arsenal), Pierre-Emerick Aubameyang (Borussia Dortmund) e Romelu Lukaku (Everton). Il primo obiettivo del Milan per rinforzare il reparto offensivo è in realtà Andrea Belotti del Torino.

Il club rossonero ha intenzione di proporre alla società granata un maxi scambio a giugno; ecco tutti i dettagli delle ultime indiscrezioni sul calciomercato del Milan.

Milan, possibile un maxi scambio con il Torino a giugno: la situazione

Uno dei principali obiettivi di mercato del Milan per la prossima sessione estiva è un attaccante che sostituisca il partente Bacca (sul quale ci sono West Ham, Arsenal, Siviglia, Valencia e alcuni club della Super League cinese).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Il nome più caldo è quello di Andrea Belotti, fortissimo attaccante italiano che sta facendo benissimo nelle fila del Torino (al momento è il capocannoniere del campionato con diciannove gol). Belotti è destinato a diventare il punto di riferimento della Nazionale italiana e ha ancora enormi margini di miglioramento. Il Milan ha intenzione di proporre un super scambio al Torino: sessanta milioni di euro più una contropartita a scelta del presidente granata Urbano Cairo.

Tutto questo nel caso in cui il closing vada a buon fine.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto