Il calciomercato è sempre in fermento. In casa Milan, soprattutto, tiene banco da tempo la situazione legata ai rinnovi di contratto. Oltre a quello di Suso e De Sciglio, quello che più scotta è quello di Gianluigi Donnarumma. Il portierone rossonero, autore di un'altra prestazione super contro la Juventus lo scorso venerdì, ha il contratto in scadenza nel 2018. Il Milan, in questo momento, è in fermento per la situazione legata al closing della trattativa che sancirà il passaggio di consegne dalla famiglia Berlusconi alla cordata cinese rappresentata da Sino-Europe Sports.

La situazione societaria sta ritardando il rinnovo dei contratti dei milanisti e questo potrebbe portare ad un clamoroso 'autogol' del Milan: i giocatori in scadenza nel 2018 potrebbero salutare i colori rossoneri a prezzi ridotti. Il portiere rossonero è da tempo nel mirino dei top club europei ma soprattutto è il primo obiettivo della Juventus per il dopo-Buffon. Il procuratore di Donnarumma, Mino Raiola, più volte ha messo in dubbio nel recente passato il futuro in rossonero del suo assistito creando scompiglio nell'ambiente milanista.

La decisione sul futuro, dice Raiola, spetta sempre al giocatore. Ecco perché sembra essere definitivamente arrivata la decisione di Gigio Donnarumma. Se è vero che Donnarumma ha più volte dichiarato l'amore verso il Milan, è vero anche che non ha mai sciolto i dubbi sul futuro. Il gesto di venerdì scorso in casa della Juventus, sotto la curva bianconera, sembra aver definitivamente chiuso le porte ad un futuro lontano dal Milan.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Milan

Donnarumma, infatti, nell'infuocato post partita si è lasciato andare ad un bacio dello stemma del Milan e della maglia proprio di fronte ai tifosi della Juventus.

Secondo il 'Corriere dello Sport' Donnarumma firmerà un nuovo contratto con il Milan fino al 2020 a circa due milioni di euro. Prima della firma, il portiere rossonero e il suo procuratore Mino Raiola vorranno delle garanzie sul futuro della società ecco perché il rinnovo ufficiale potrebbe arrivare tra qualche settimana quando il Milan passerà nelle mani di Sino-Europe Sports.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto